Campionati Italiani Invernali di lanci, quarta piazza per Gregory Falconi fra le promesse - BergamoNews
Lancio del martello

Campionati Italiani Invernali di lanci, quarta piazza per Gregory Falconi fra le promesse

Il 21enne di Casnigo ha toccato quota 56,16 metri, fermandosi a poco meno di un metro dal podio di categoria

Si è fermato a poco meno di un metro dal podio tricolore il martello di Gregory Falconi.

Il 21enne di Casnigo ha chiuso i Campionati Invernali di lanci in quarta posizione fra le promesse, non riuscendo a ripetere ottenuto l’argento ottenuto due anni fa.

Ancora alla ricerca della miglior condizione fisica, il portacolori del Gruppo Alpinistico Vertovese ha infatti toccato quota 56,16 metri terminando in sesta posizione assoluta, distante dal proprio personale.

A cogliere il titolo di categoria è stato Giorgio Olivieri (Carabinieri) che con i suoi 69,50 metri ha rispettato i pronostici della vigilia cogliendo anche la piazza d’onore assoluta alle spalle di Marco Lingua (Asd Marco Lingua 4Ever, 70,98 metri).

In campo femminile record personale per Megan Sorti (Atletica Bergamo 1959) che ha lanciato il disco da un metro a 40,94 metri, migliorandosi di sessantatré centimetri e cogliendo il sesto posto fra le Under 23.

Discorso simile per il compagno di squadra Giacomo Licini che ha conquistato la settima piazza di categoria nella prova maschile.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it