Quantcast
Inchiesta accoglienza, Lega all'attacco: "Inopportuni contributi statali alla Ruah" - BergamoNews
Bergamo

Inchiesta accoglienza, Lega all’attacco: “Inopportuni contributi statali alla Ruah”

Calderoli, Belotti, Pergreffi, Frassini, Ribolla, Invernizzi e Iwobi: "Come può una realtà sotto inchiesta per truffa ai danni dello Stato ricevere ancora contributi dallo stesso Stato?"

“Riteniamo decisamente inopportuno che la cooperativa Ruah possa ricevere un contributo da parte dello Stato – dichiarano i parlamentari bergamaschi della Lega Roberto Calderoli, Daniele Belotti, Simona Pergreffi, Rebecca Frassini, Alberto Ribolla, Cristian Invernizzi e Tony Iwobi – dal momento che i responsabili della cooperativa risultano ad oggi indagati dalla Procura di Bergamo con l’accusa di truffa aggravata per conseguimento di erogazioni pubbliche e adempimento di contratti di pubbliche forniture nell’ambito dell’attività di accoglienza dei richiedenti asilo”.

L’Unar, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali della presidenza del Consiglio dei ministri, infatti, per l’organizzazione della “Settimana di azione contro il razzismo”, in programma dal 21 al 27 marzo ha erogato contributi per 38 associazioni per un totale di 346.968 euro. Tra queste anche la cooperativa bergamasca Ruah destinataria di 9.971 euro, ovvero quasi la cifra massima di 10.000 euro stabilita dai finanziamenti pro capite per questo evento.

Continuano Calderoli, Belotti, Pergreffi, Frassini, Ribolla, Invernizzi e Iwobi: “E’ inopportuno che questa cooperativa possa ricevere ulteriori contributi statali visti i fatti che la vedono coinvolta nell’inchiesta. La Lega attraverso i sindaci e i suoi rappresentanti in parlamento, dall’apertura dell’indagine, risalente al giugno scorso, più volte ha richiesto alla Prefettura di Bergamo e al Ministero dell’Interno, la sospensione in via cautelativa dei contratti in essere con la cooperativa Ruah con la conseguente chiusura dei Csa da loro gestiti e il trasferimento in altre strutture fuori dalla provincia di Bergamo dei richiedenti asilo ospitati anche in ragione della clamore suscitato dalla notizia del procedimento penale a loro carico. Ora presentiamo, sia alla Camera che al Senato, un’altra interrogazione al Presidente del Consiglio per chiedere la sospensione cautelativa dei contributi dal momento che la cooperativa Ruah è coinvolta in un’inchiesta della Procura di Bergamo, chiusa lo scorso 6 febbraio con 35 indagati, tra cui i responsabili della cooperativa. Come può una realtà sotto inchiesta per truffa ai danni dello Stato – chiedono i parlamentari bergamaschi della Lega -, pur in presunzione di innocenza, ricevere ancora contributi dallo stesso Stato?”.

leggi anche
DRAGHI ARCURI
Commissario covid
Draghi sostituisce Arcuri con il generale Figliuolo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it