Coppa San Geo, debutto stagionale con vittoria per Davide Persico - BergamoNews
Ciclismo

Coppa San Geo, debutto stagionale con vittoria per Davide Persico

Il 19enne di Cene ha preceduto Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali) e Tommaso Fiaschi (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo).

Se il buongiorno si vede dal mattino, Davide Persico può iniziare già a sorridere.

Il 19enne di Cene ha infatti aperto con una vittoria la propria stagione conquistando la Coppa San Geo, classica inaugurale del calendario Under 23.

Sotto gli occhi attenti del neo-presidente federale Cordiano Dagnoni e del commissario tecnico Marino Amadori, il portacolori del Team Colpack-Ballan ha sfoderato tutta la propria classe allo sprint affinando così il lavoro della squadra.

La competizione, 150 chilometri da Ponte San Marco a San Vito di Bedizzole, ha visto protagonisti nella prima parte sette corridori che hanno dato vita alla fuga che ha caratterizzato la corsa.

In grado di guadagnare un vantaggio massimo di 1’37”, Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali), Riccardo Lucca (General Store), Davide Botta (Vc Mendrisio), Stefano Gandin (Zalf-Fior), Simone Piccolo (Viris Vigevano), Riccardo Bobbo (Work Service) e Luca Rastelli (Team Colpack Ballan) hanno dovuto alzare bandiera bianca durante l’ultimo giro quando, dopo esser stati raggiunti da altri otto atleti, sono stati riassorbiti dal gruppo.

Nonostante il lavoro delle squadra dei velocisti, dal plotone principale sono emersi in contropiede il danese Asbjorn Hellemose (Vc Mendrisio) e il veneto Matteo Zurlo (Zalf-Fior), quest’ultimo capace di resistere al ritorno degli avversari sino a 800 metri dall’arrivo.

Complice l’elevato ritmo imposto dagli uomini di Antonio Bevilacqua, Davide Persico ha potuto lanciarsi lungo il rettilineo in leggera ascesa e precedere Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali) e Tommaso Fiaschi (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo).

“Provo tanta soddisfazione perchè questa è una delle poche gare che si svolgono vicino a casa e ci tenevamo tutti tantissimo a questa vittoria. Vengo da un inverno buono in cui mi sono allenato bene, prima in Spagna nel raduno svolto con il team Bardiani CSF Faizanè, e poi con tutta la Colpack Ballan a Tortoreto Lido – ha spiegato nel dopo-gara Persico -. Nell’ultima settimana abbiamo fatto scarico per ritrovare la brillantezza necessaria. Dedico il successo alla mia famiglia, a Beppe Colleoni ed ai fantastici compagni di squadra che oggi hanno lavorato al meglio”.

Il giovane seriano non avrà nemmeno tempo di godersi il successo perchè nel pomeriggio di domenica 28 febbraio sarà nuovamente in sella, al via del Gp La Torre in programma a Fucecchio.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it