Auto nel fiume a San Giovanni Bianco, morto 55enne - BergamoNews
Domenica mattina

Auto nel fiume a San Giovanni Bianco, morto 55enne

L'uomo sarebbe uscito di strada con la sua utilitaria, sfondando un muretto in pietra e finendo con l'auto sul greto del Brembo. Accertamenti in corso

Il corpo senza vita di un uomo di 55 anni è stato recuperato domenica mattina, 28 febbraio, lungo il fiume Brembo tra San Giovanni Bianco e Camerata Cornello.

La vittima si chiama Giuseppe Belotti, operaio alla San Pellegrino residente a Camerata Cornello.

Accertamenti su quanto accaduto sono in corso: secondo le prime informazioni, l’uomo sarebbe uscito di strada a bordo della sua Golf Volkswagen, sfondando un muretto in pietra e finendo con l’auto sul greto del fiume, dopo un dirupo di circa 20 metri.

Il muretto in pietra divelto

L’allarme è scattato poco prima delle 8.30, lanciato da un passante che ha notato il mezzo in acqua.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Zogno per i rilievi del caso, i vigili del fuoco per il recupero della salma e dell’autovettura. Presente anche il sindaco Andrea Locatelli.

Belotti lascia nel dolore la moglie e un figlio di 20 anni. I funerali sono in programma martedì pomeriggio alle 14,30 alla chiesa parrocchiale di San Giovanni Bianco.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it