ColorForward 2022, da RadiciGroup e Avient ColorWorks i colori di tendenza per le materie plastiche - BergamoNews
La sfida

ColorForward 2022, da RadiciGroup e Avient ColorWorks i colori di tendenza per le materie plastiche

Il gruppo tessile bergamasco e la società americana hanno individuato quattro tendenze e 20 colori che incontreranno, nei prossimi anni, le scelte dei consumatori

Nonostante le sfide imposte dalla pandemia Covid-19, il lavoro di squadra tra RadiciGroup e Avient ColorWorks, costituitasi nel 2020 ereditando le attività di PolyOne e Clariant Masterbatch, ha portato alla creazione di filati e campioni di tappeti realizzati con i colori della guida ColorForward 2022. La sedicesima edizione del kit ha individuato quattro tendenze sociali e 20 colori ad esse correlati che saranno probabilmente le scelte dei consumatori nei prossimi anni.

I colori sono stati presentati con diverse modalità: tradizionali chips colorati, schede campione, forme stampate e pom poms in fibra. RadiciGroup, per la prima volta ha utilizzato il suo filato Renycle BCF per la creazione dei campioni di tappeto. Renycle nasce dal riciclo del nylon 6 ed è un materiale ad alto valore con eccellenti caratteristiche di resistenza e versatilità.

“Questo è il quinto anno di collaborazione tra le nostre aziende – dichiara Heike Schmidt, Marketing & Carpet Application Manager di RadiciGroup Advanced Textile Solutions -. Avient ColorWorks è sinonimo di affidabilità e innovazione nell’ambito dei colori. Lavorando con loro alla creazione dei tappeti Renycle inclusi nella ColorForward 2022, RadiciGroup ha la possibilità di proporre ai suoi clienti nuovi filati di design e sostenibili”.


Alessandro Pozzati, Industrial Designer di Avient ColorWorks Emea osserva come la collaborazione di persona, che negli scorsi anni è stata lo standard di interazione, quest’anno è risultata impossibile a causa delle restrizioni imposte dalla lotta al Covid-19. “Non soltanto il team globale di ColorForward è stato costretto ad incontrarsi virtualmente, ma anche RadiciGroup ha dovuto lavorare in autonomia alla creazione dei modelli. Nonostante questo, il risultato è eccezionale e siamo entusiasti della loro interpretazione dei trend e dei colori”.

“Utilizzeremo la palette ColorForward 2022 – conclude Heike Schmidt di RadiciGroup – anche per promuovere ulteriormente ed estendere il numero dei colori della nostra nuova gamma Renycle. Noi crediamo che lavorare trasversalmente tra aziende che operano in mercati diversi, come con Avient, permetta di sviluppare soluzioni sempre migliori grazie alla condivisione di idee, imparando gli uni dagli altri. Noi mettiamo a disposizione tutta la nostra conoscenza sui filati e sui tappeti con l’obbiettivo di creare soluzioni di design che combinino bellezza e sostenibilità”.

Info. 

leggi anche
  • La curiosità
    Il San Valentino di Atalanta e RadiciGroup in un video
  • Gandino
    RadiciGroup investe 15 milioni nel nuovo impianto che produrrà materiale per le mascherine
  • Robotica e cybersecurity
    Bombassei, Persico, Radici: nasce Cysero, fondo da 100 milioni per la ricerca
  • Il bilancio
    Risparmi da energia e acqua, emissioni ridotte del 90%: la sostenibilità di Radici Group
  • Il caso
    Montello, dopo il presidio antisfratto: multe da 400 euro agli attivisti
  • Alta val seriana
    Covid, Fontana firma l’ordinanza: Valgoglio è in fascia rossa
  • Il caso
    Scandalo di Albano, la maggioranza vicina al sindaco: “Continuiamo a testa alta”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it