Rischio frana a Tavernola, l'appello: non cercate di passare lungo le strade chiuse - BergamoNews
La preoccupazione

Rischio frana a Tavernola, l’appello: non cercate di passare lungo le strade chiuse

I geologi stimano la massa in movimento davvero molto ampia: centinaia di migliaia di metri cubi

C’è davvero tanta preoccupazione a Tavernola e a Parzanica (isolato) per il movimento franoso registrato dagli strumenti appositi sul versante del monte Saresano (in un’area che che si estende da Est a Ovest e verso l’alto fino alla località Squadre).

Preoccupazione sia perché i geologi stimano la massa in movimento davvero molto ampia: centinaia di migliaia di metri cubi, sia perché mercoledì fin dalla mattina sono troppi i ciclisti che cercano di forzare i blocchi e transitare lungo le strade chiuse.

Dala polizia locale e dagli amministraori, tra loro il vicesindaco Roberto Zanella, un forte appello a un comportamento che sia dettato dal buonsenso, proprio perché la situazione non va assoluamente presa alla leggera. Basti pensare che il cementificio martedì è stato chiuso ed evacuato.

Per questo sono state chiuse al transito la Bretella per Cambianica, la strada provinciale 78 in località Squadre e la litoranea 469: allo scopo di salvaguardare l’incolumità pubblica.

Alle 14, mercoledì nuovo sopralluogo e riunione per decidere quali azioni sono necessarie.

leggi anche
  • I fondi
    Rischio idrogeologico: il Ministero finanzia 48 Comuni bergamaschi per 72 interventi
  • Fenomeno grave
    Tavernola, preoccupazione per frana in movimento: strade chiuse e cementificio evacuato
  • Riva di solto
    Frana minaccia la Rivierasca Sebina: dalla Regione 250mila euro per il ripristino
  • Paura e preoccupazione
    Basso Sebino e Montisola: frana, livello di attenzione ma ci si prepara all’emergenza
  • Martedì mattina
    Parzanica isolata per la frana: elicottero porterà i vaccini ai residenti
  • Il geologo casagli
    Frana di Tavernola, l’esperto dopo il sopralluogo: “Situazione sotto controllo”
  • I fondi
    Tavernola, 250mila euro per gli interventi anti-frana: “C’è cauto ottimismo”
  • Il punto
    Tavernola, provata la sirena dal campanile per l’eventuale evacuazione: ma è debole
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it