Inaugurato l'hub a Chiuduno: "Consentirà di vaccinare 300mila persone" - BergamoNews
Mercoledì mattina

Inaugurato l’hub a Chiuduno: “Consentirà di vaccinare 300mila persone”

Il sindaco Stefano Locatelli: "Una struttura all’avanguardia, allestita in una sola settimana: grazie a tutti i volontari"

“Partiti! Questa mattina ho avuto l’onore di inaugurare l’hub vaccinale che a Chiuduno, nei prossimi mesi, consentirà di vaccinare circa 300mila persone”. Lo scrive su Facebook il sindaco del paese Stefano Locatelli. “Una struttura all’avanguardia – sottolinea – allestita in una sola settimana: un sincero grazie a tutti i volontari”.

L’inaugurazione arriva ad un anno esatto dai primi contagi per Covid-19 registrati in Bergamasca: “Una data simbolica, che da un lato ci fa sperare, dall’altro ci fa capire come le cose nel giro di un anno possano cambiare – commenta il sindaco, che lancia un messaggio finale -: prima ci si vaccina, prima si torna alla tanto amata normalità. Forza!”.

leggi anche
  • La mappa
    Continua a crescere la curva epidemica nella Bergamasca: ecco i comuni più colpiti
  • Al centro commerciale
    Punto vaccini attivo da venerdì ad Antegnate
  • Bergamo
    Da lunedì 1° marzo partono le vaccinazioni in Fiera
  • La campagna
    Vaccini per ultra sessantenni al confine con Brescia: prenotazioni online dalle 14 di venerdì
  • La novità
    Un centro vaccini anche a Clusone: offerti gli spazi delle suore Figlie della Sapienza
  • Il caso
    Pochi a Chiuduno, troppi ad Antegnate: domenica difficile per i vaccini degli anziani
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it