"Cocaina a un detenuto di via Gleno": in carcere noto avvocato di Treviglio - BergamoNews
Con una stretta di mano

“Cocaina a un detenuto di via Gleno”: in carcere noto avvocato di Treviglio

Gianni Ferriero è stato incastrato dagli uomini della Guardia di Finanza di Brescia coordinati dalla Procura di Bergamo

Avrebbe consegnato mezzo grammo di cocaina a un detenuto del carcere di Bergamo. Con questa accusa martedì pomeriggio è finito in cella il noto avvocato penalista di Treviglio Gianni Ferriero.

Il 46enne è stato incastrato dagli uomini della Guardia di Finanza di Brescia coordinati dalla Procura di Bergamo, nell’ambito di un’indagine sull’introduzione nel penitenziario di via Gleno anche di telefoni cellulari, oltre che di droga.

Da qui i controlli messi in atto durante i colloqui tra legali e detenuti. Nel corso di uno di questi Ferriero, attraverso una stretta di mano per cercare di non farsi notare, avrebbe consegnato il mezzo grammo di polvere bianca a un uomo in carcere.

L’avvocato è conosciuto nella Bassa non solo per la sua professione, oltre che penalista era stato anche vice procuratore onorario, ma anche per la sua passione politica con Forza Italia e aveva pensato pure di candidarsi come sindaco alle elezioni del 2016.

Il commento di Fns Cisl

“La Fns Cisl di Bergamo esprime il proprio apprezzamento per quanto è stato realizzato da parte della Polizia Penitenziaria di Bergamo – dice Francesco Trovè, segretario generale del sindacato della polizia penitenziaria della Cisl di Bergamo -, manifestando un generale plauso per l’ottima riuscita dell’operazione di polizia, un lavoro lungo ed intenso che ha portato i suoi frutti”.

leggi anche
  • Bassa
    Ferriero accantona il logo di Forza Italia, Bolandrini accusato di plagio del programma
  • Treviglio al voto
    Ferriero vice di Pignatelli? “Nulla di ufficiale”
  • Verso le elezioni
    Treviglio, Ferriero non è più candidato sindaco, va con Forza Italia
  • L'indagine
    Come cambia il commercio in città? Bergamo tiene, nonostante il Covid
  • Dal 15 marzo
    Treviglio, contributi a fondo perduto per le imprese: c’è il bando
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it