BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Università di Bergamo: “Studenti residenti in zona arancione seguano la Dad”

Agli studenti residenti e domiciliati nella provincia di Brescia e nei comuni di Viadanica, Predore, Adrara San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro, Gandosso in provincia di Bergamo, Soncino in provincia di Cremona è fortemente raccomandato di optare per la didattica a distanza

In una nota diffusa nel pomeriggio di martedì 23 febbraio, l’Università di Bergamo avverte: “A seguito dell’adozione dell’Ordinanza n. 705 del 23 febbraio 2021 del Presidente della Regione Lombardia, si comunica che a decorrere dalle ore 18.00 del 23 febbraio 2021 e sino al 2 marzo 2021, salvo proroga, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica, tutto il personale residente e domiciliato nella provincia di Brescia e nei comuni di Viadanica, Predore, Adrara San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro, Gandosso in provincia di Bergamo, Soncino in provincia di Cremona sono chiamati a lavorare in presenza esclusivamente per le attività indifferibili. Il personale non in presenza presta la propria attività in modalità agile.
Agli studenti residenti e domiciliati negli stessi territori, a scopo precauzionale, è fortemente raccomandato di optare per la didattica a distanza”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.