E tu che animale sei?

Dormire con il proprio animale fa bene?

Un amico a quattro zampe, anche solo standoci vicino, può infondere un senso di sicurezza e tranquillità; si tratta di un atto molto rigenerante, che può avere anche un apporto benefico sul sonno.

Quando eravamo piccoli e avevamo paura del buio, la maggior parte dei nostri genitori ci faceva addormentare abbracciato/a a un peluche, come se quell’essere inanimato avesse il potere di proteggerci dai mostri di cui avevamo timore.

Diventando grandi però, smettiamo di coricarci abbracciati a quell’orsacchiotto, anche se ci sono comunque dei mostri a farci paura; mostri diversi da quelli a tre teste che ci spaventavano da bambini. Diventando grandi ci sono demoni con cui combattere ben più pericolosi: i pensieri di una giornata andata male, un litigio con un genitore, la perdita di un parente caro, l’ansia e la paura di non farcela a raggiungere i propri obiettivi.

Quando sono queste le cose che fanno paura, quando sono queste le cose che pesano sul cuore, io vi consiglio, se ne possedete uno, di addormentarvi insieme al vostro animale domestico.

Molti ritengono che dormire con il proprio animale sia poco igienico, ma credetemi che farlo può portare a numerosissimi benefici.

Un amico a quattro zampe, anche solo standoci vicino, può infondere un senso di sicurezza e tranquillità; si tratta di un atto molto rigenerante, che può avere anche un apporto benefico sul sonno.

Molte ricerche hanno inoltre dimostrato che accarezzare il proprio cane prima di addormentarsi, aumenta il livello di ossitocina e sia l’animale che il padrone ne ricavano un benessere totale.

Gli animali sanno darci amore incondizionato, e quando siamo giù di corda, cosa più di un animale che ti sta vicino, anche se ti muovi o russi, può farti sentire un po’ più tranquillo dopo una giornata no?

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI