Vaccini in Fiera? La richiesta è arrivata, venerdì Promoberg risponde - BergamoNews
La novità

Vaccini in Fiera? La richiesta è arrivata, venerdì Promoberg risponde

Intanto i tamponi “traslocano” da via Lunga al Matteo Rota

A partire da giovedì 18 febbraio i tamponi molecolari dell’ASST Papa Giovanni XXIII saranno effettuati al presidio “Matteo Rota” di via Garibaldi 13/15 a Bergamo.

E gli spazi della Fiera di Bergamo dovrebbero essere utilizzati per le vaccinazioni anti Covid fino al 31 luglio.

A cambiare sede sono le tre linee attive di tamponi molecolari, finora effettuate alla Fiera di Bergamo:

– tamponi per i cittadini inviati da ATS Bergamo e medici di medicina generale e pediatri e per pazienti che devono accedere a un ricovero/MAC programmato al Papa Giovanni. Invariato l’orario del servizio, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 15.30 e il sabato dalle ore 8 alle ore 14.
– linea scuola: con orario 8.30-13.30
– viaggiatori: in questo caso l’appuntamento è su prenotazione diretta dell’utente, contattando il numero 035.267.6161, attivo da lunedì a sabato dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Nel giorno ed orario fissato per l’appuntamento è necessario rivolgersi alla postazione amministrativa al piano rialzato del padiglione Mazzoleni. È disponibile un parcheggio riservato all’utenza nel cortile del Matteo Rota.

Fino a mercoledì 17 febbraio il servizio continuerà ad essere garantito al Presidio Medico Avanzato alla Fiera di Bergamo.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito aziendale, alla pagina: http://www.asst-pg23.it/2021/02/_tamponi_covid_19/

ATS Bergamo ha richiesto a Promoberg e Bergamo Fiera Nuova di destinare i locali di via Lunga ad hub provinciale per la somministrazione dei vaccini anti Covid-19 fino al 31 luglio 2021. Promoberg, l’ente che gestisce la fiera della città – che ormai da mesi ospita l’ospedale da campo per la cura dei malati di coronavirus gestito dal Papa Giovanni XXIII – venerdì 19 febbraio si riunirà in consiglio di amministrazione per formalizzare – per quanto di sua competenza – la propria risposta a questa importante richiesta.

Fabio Sannino, Promoberg: “Siamo chiamati ad assumere una posizione chiara ed unitaria per dare riposta ad una iniziativa sanitaria fondamentale per la lotta a questa terribile pandemia, e sono assolutamente fiducioso che così sarà. Per quanto riguarda il merito, mi aspetto solo che venga ribadita in sede consiliare la richiesta della certezza – per quanto possibile – della data di riconsegna della struttura fieristica, come già emerso nell’assemblea di fine anno” – conclude Sannino. La parola ora al consiglio di amministrazione di Promberg e a Bergamo Fiera Nuova.

Più informazioni
leggi anche
  • L'annuncio
    Papa Giovanni hub per i vaccini: arrivate 4mila dosi di Moderna, 7.800 di AstraZeneca
    hub vaccini Pg23
  • Fondazione u4i
    Ipf 2021: il bando che supporta le innovazioni nate nelle Università
    Generico febbraio 2021
  • In lombardia
    Vaccino Covid, in 24 ore 250.845 adesioni: “I nostri nonni, esempio di responsabilità”
    Vaccino Covid
  • Lombardia
    Le sedi della Regione s’illuminano per l’avvio della fase 1 dei vaccini
    palazzo lombardia
  • Il riconoscimento
    Ospedale alla Fiera di Bergamo, a Emergency il premio europeo per la solidarietà civile
    Ospedale da campo
  • Giovedì 18
    Via a 11mila vaccini lombardi per over 80; in Bergamasca sono 855
    Vaccini
  • Dopo il cda
    Promoberg, sì unanime ai vaccini in Fiera fino al 31 luglio
    Ospedale da campo, gli ultimi preparativi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it