Cisano, dopo il furto a scuola donati 5 nuovi pc per gli studenti - BergamoNews
Solidarietà

Cisano, dopo il furto a scuola donati 5 nuovi pc per gli studenti

Nella notte tra il 4 e 5 febbraio i ladri avevano rubato i computer portatili utilizzati per la didattica a distanza

Il furto risale alla notte tra il 4 e 5 febbraio. I ladri erano entrati nelle scuole medie forzando le porte con un piede di porco, portandosi via i computer portatili utilizzati dagli studenti per la didattica a distanza.

“Non trovo le parole per definire un atto del genere”, aveva commentato il sindaco di Cisano Bergamasco, Andrea Previtali, che a distanza di pochi giorni ringrazia la società Spider Lineevita, azienda di Covo specializzata in sistemi di sicurezza, per avere donato 5 pc nuovi di zecca ai ragazzi.

“Settimana scorsa mi ha chiamato Giuseppe Lupi, titolare della società, intenzionato a regalare 5 nuovi computer – racconta il sindaco su Facebook – ed è così che questa mattina sono stati consegnati. Questa è la solidarietà fatta con atti concreti!”.

leggi anche
  • Nella notte a cisano
    Danni e furti alle medie, spariti i pc per la Dad: la rabbia del sindaco
    furto scuole Cisano
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it