Il caso

Una mamma perplessa: “Troppi studenti sui bus Atb”; l’azienda: “Rispettata la capienza del 50%”

La segnalazione con foto di una donna preoccupata per la figlia e la replica dell'azienda di trasporti cittadina

Una mamma di Zogno, S. G., ci ha scritto inviandoci alcune foto scattate dalla figlia sul bus Atb che dalla stazione di Bergamo la porta al liceo Falcone.

Nelle immagini si vede il mezzo della linea 8 delle 10 di mattina, con studenti, tra i quali sua figlia, che sono uno vicino all’altro.

“È una situazione che mi lascia molto perplessa – spiega la donna – . Sono troppi i ragazzi a bordo di quei mezzi e non credo siano rispettate le norme anti-contagio”.

“Stavo Pensando – prosegue – di rivolgermi alle forze dell’ordine perchè ogni giorno che mia figlia va a scuola, tre volte a settimana, è così. Le foto si riferiscono a martedì 9 febbraio, ma è sempre così. E pensare che arriva a Bergamo con un bus della Sab su cui c’è molta meno gente e con le regole che vengono puntualmente rispettate”.

“Mi rivolgo anche al sindaco Gori – conclude – che nei giorni scorsi ha parlato di assembramenti in alcune zone della città. Ecco, dia un’occhiata anche a questi bus”.

“La linea 8 che va dalla stazione agli istituti scolastici di Longuelo intorno a quell’ora ha ben 5 corse in 20 minuti. Dai nostri dati risulta che a bordo si rispetta la capienza del 50% come consentito della legge.

In ogni caso sarà nostra cura verificare, come stiamo facendo puntualmente ogni giorno, l’affollamento dei mezzi col personale che aiuta gli studenti a distribuirsi nelle fasce orarie di entrata scolastica. La nostra azienda è sempre disponibile a capire ogni situazione per poi intervenire prontamente”.

L’azienda replica spiegando invece che viene rispettata la capienza del 50%:

Nello specifico, le corse della linea 8 in partenza dalla stazione agli istituti scolastici di Longuelo, programmate per l’entrata scolastica delle ore 10.00, sono 5 e tutte ravvicinate in circa 20 minuti: 9.18 -9.21-9.25-9.33-9.39.

Le corse di martedì 9 febbraio, dalla verifica che abbiamo effettuato viaggiavano nel rispetto della capienza massima consentita al 50% (pari a 45 passeggeri per l’autobus indicato).

Lo sciopero delle ferrovie che si è svolto martedì dalle ore 9 può aver influito sull’orario di arrivo degli studenti in stazione.

Negli orari di punta scolastica il personale ATB è inoltre quotidianamente presente alle fermate più frequentate dagli studenti per agevolare il corretto accesso ai mezzi con indicazioni sulla distribuzione dei passeggeri a seconda delle corse in transito e delle capienze degli autobus in partenza.

Qualora vi fossero segnalazioni di potenziali criticità, invitiamo a indicare con precisione giorni e orari delle corse. L’azienda è come sempre a disposizione per verificare e intervenire prontamente per garantire a tutti un viaggio in sicurezza.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
polizia locale seriate
A seriate
Biglietto non obliterato, aggredisce due guardie giurate sul bus: denunciato
pienone sull'autobus
Foto notizia
Bergamo, pienone sull’autobus
ingreesso studenti secco suardo gennaio 2021
Il presidente atb felli
Oggi studenti delle superiori a scuola: “Bus pronti, 300 corse in più in città”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI