Restyling Rétro: un tuffo nel passato più raffinato che mai - BergamoNews
A cura di

Laboratorio Italiano Design

Laboratorio italiano design

Restyling Rétro: un tuffo nel passato più raffinato che mai

Nuovo appuntamento con la rubrica di interior design, in collaborazione con Laboratorio Italiano Design di Bergamo

Il diktat della committenza era chiaro: riutilizzare una cucina originale di vent’anni fa.

Il progetto per la creazione di questa casa vacanze è quindi ruotato intorno ad un elemento rétro che doveva essere integrato:bandito il minimalismo, avanti il décor di gusto vintage in grado di creare un’atmosfera chic ed accogliente.

Il fatto di riadattare un elemento già esistente come la cucina – che solitamente ha un costo significativo – se da una lato ha condizionato la fase progettuale; dall’altro, ha permesso di poter spaziare maggiormente e destinare il budget ad altri componenti, ottenendo un risultato di grande impatto, ma a costi contenuti.

Il fil rouge del progetto? Sezionare il monolocale mediante i mobili, attribuendo carattere industriale, con un tuffo nel passato attraverso l’uso di colori, tessuti e arredi.

Partendo dal noce scuro della cucina si è voluto giocare a contrasto: le tinte tenui del gres porcellanato effetto parquet ci hanno permesso di scaldare visivamente l’ambiente;calore dato anche dalla tonalità della carta da parati The Machine di London Art. Si è voluto osare nella scelta di quest’ultimo elemento: l’immagine rimanda alle griglie delle bocche degli impianti di areazione, la cui trama sembra quasi palpabile.

Lo stile industriale lo si trova anche nella scelta dei dettagli: in particolar modo nelle applique collocate sopra la carta da parati e nella presenza dei caloriferi a tutt’altezza. Doppio rimando è dato dalle abat jour da comodino: se quella a forma di lampadina dà l’idea di riciclo industriale, l’arancio di Lampadina diFlos fa tornare alla mente gli anni Sessanta.

Il carattere vintage è dato altresì dalla scelta dei rivestimenti delle sedute poste attorno al tavolo e dal rivestimento in nabuk verde del divano letto Excò. Gli anni Sessanta si respirano anche in toilette grazie ai pois della carta da parati, che riveste la parete dei sanitari, le cui tinte ricordano le sedie della zona pranzo; ma è solo un rimando in quanto ci troviamo di fronte ad un bagno moderno dotato di una doccia extralarge a filo pavimento.

Il risultato finale non è per nulla banale: un restyling dal costo contenuto per una location raffinata e glamour.

S.R.
Press Officer Laboratorio Italiano Design

leggi anche
  • Urgnano
    Cane dei carabinieri stana in casa la droga: arrestato 32enne
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it