Quantcast
Bergamo, altro weekend in zona gialla: più controlli anti-Covid tra il centro e Città Alta - BergamoNews
Polizia locale

Bergamo, altro weekend in zona gialla: più controlli anti-Covid tra il centro e Città Alta

Gli agenti potranno valutare l’eventuale chiusura dei varchi e l’istituzione di sensi unici pedonali

Il prossima sarà il secondo fine settimana di zona gialla per la città di Bergamo. La Polizia Locale annuncia un aumento delle forze in campo per i controlli e i servizi anti-Covid: il Comando di via Coghetti ha infatti pianificato un incremento ulteriore del proprio impegno sulle vie della città, con l’obiettivo di cercare di gestire nel modo migliore l’eventuale flusso di persone e le conseguenti possibili criticità nelle aree centrali di Bergamo.

Sabato 13 febbraio saranno in servizio ben 6 pattuglie lungo l’asse che dal Sentierone e piazza Matteotti si snoda fino a piazza Pontida lungo via XX Settembre. In caso di necessità, secondo la valutazione della Polizia Locale, gli agenti provvederanno a contingentare gli accessi in via XX Settembre, chiudendo il varco di Largo Rezzara, in modo da non congestionare via Sant’Alessandro.

Due pattuglie saranno invece a disposizione lungo via Colleoni, in Città Alta: anche in questo caso, gli agenti potranno valutare l’istituzione del senso unico pedonale nella direzione piazza Mascheroni-piazza Vecchia (eccetto residenti) qualora aumentasse eccessivamente il flusso di persone nell’area.

Il Comando di via Coghetti garantisce anche l’impegno di un’altra pattuglia, a disposizione per eventuali segnalazioni di assembramenti in altre aree della città. Altre pattuglie garantiranno i normali servizi di controllo delle vie della città.

Anche per quel che riguarda domenica 14 febbraio, la Polizia Locale conferma l’intensificazione del servizio di supporto anti-Covid, mettendo a disposizione 5 pattuglie nel centro cittadino, 2 lungo la Corsarola, 1 a disposizione per eventuali altri assembramenti. Anche in questo caso, gli agenti potranno valutare l’eventuale chiusura dei varchi e l’istituzione di sensi unici pedonali. Garantite da altre pattuglie le normali attività di controllo.

“Cerchiamo in ogni modo – spiega la comandante Gabriella Messina – di metterci a disposizione per evitare assembramenti e i rischi che ne conseguono in questo periodo di convivenza con il virus. C’è molta voglia di godersi la città, con negozi e ristoranti aperti, ma siamo consapevoli che non tutti i cittadini – e mi riferisco tra l’altro ai più giovani – vivono le limitazioni e le disposizioni vigenti con lo stesso senso di responsabilità. Siamo quindi impegnati sulle strade per cercare di ridurre i rischi, valutando che tutti facciano la propria parte in questo periodo ancora così delicato per il nostro territorio.”

“Abbiamo ritrovato con grandi sacrifici – commenta il vicesindaco Sergio Gandi – la condizione di zona gialla, che ci permette di vivere gli spazi della città e della regione con una certa libertà. Questo però non significa liberi tutti e quindi siamo chiamati ancora a vivere la città con senso di responsabilità, tenendo presente che potrebbero esserci tante persone nelle aree centrali e che questo può significare aumentare il rischio di contagio da covid19, anche se Bergamo ha vissuto con relativa tranquillità i mesi della cosiddetta seconda ondata. Facciamo la nostra parte, con la nostra Polizia Locale, aumentando le attività di supporto e i controlli perché le disposizioni vigenti vengano seguite con attenzione: è importante, per il bene di tutti, che i nostri concittadini facciano la propria parte, rispettando le regole e non esponendosi a rischi inutili nelle prossime settimane.”

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Controlli locale
Il bilancio del 2020
Polizia locale: 473 multe su 150mila controlli Covid: “Da febbraio unità mobili di quartiere”
Marijuana polizia locale
Bergamo
In casa una serra con 33 piante di marijuana: guarda il blitz della polizia locale
polizia locale bergamo nostra
Polizia locale
Bergamo, controlli anti-Covid nel weekend in zona gialla: 35 persone e 3 locali sanzionati
controlli prefetto
L'accordo col prefetto
Weekend in Zona gialla: “Più controlli, e i negozianti segnaleranno gli assembramenti”
Generico
San valentino in zona gialla
Pienone in Città Alta: sulla Corsarola scatta il senso unico, 53 multe per sosta selvaggia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI