Campionati di Società Cross, l'Atletica Valle Brembana si aggiudica la prima prova - BergamoNews
Corsa campestre

Campionati di Società Cross, l’Atletica Valle Brembana si aggiudica la prima prova

La formazione orobica ha colto una doppietta al maschile con Francesco Puppi e Pietro Sonzogni

I Campionati di Società Cross iniziano nel segno dell’Atletica Valle Brembana.

La formazione orobica ha infatti dominato la prima prova svoltasi a Brescia ha visto protagonisti Francesco Puppi e Pietro Sonzogni che hanno messo a segno una doppietta fra gli uomini.

Cimentatosi nella corsa campestre, l’asso della corsa in montagna azzurra ha sfruttato il percorso asciutto nonostante la vicinanza al laghetto del Parco delle Cave lasciandosi alle spalle il compagno di squadra e rafforzando il primato del proprio team.

Alle spalle del gruppo guidato da Roberto Ferrari ha concluso la Recastello Radici Group che ha sfruttato le buone prove del nuovo acquisto Jacopo Brasi (settimo) e del veneto Italo Cassol (dodicesimo) terminando in seconda prova fra le squadre.

A livello femminile sprint vincente per la padrona di casa Giulia Zanne (Atletica Brescia 1950 Metallurgia San Marco) che ha superato la bellunese Gaia Colli (Atletica Valle Brembana).

Reduce da un 2020 da incorniciare, la campionessa italiana di categoria si è dovuta accontentare del successo fra le Under 23 precedendo sul traguardo la specialista della mountain running Alice Gaggi (La Recastello Radici Group).

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it