Orobie Skyraid: la competizione internazionale ritorna dopo undici anni di assenza - BergamoNews
La novità

Orobie Skyraid: la competizione internazionale ritorna dopo undici anni di assenza

La kermesse andrà in scena il prossimo 24 luglio e vedrà al via gli specialisti dello skyrunning

A distanza di undici anni dall’ultima edizione, l’Orobie Skyraid tornerà ad animare le nostre montagne.

La competizione, nata nel 2005 in seguito al record di percorrenza del Sentiero delle Orobie fissato da Mario Poletti, sarà di scena il prossimo 24 luglio riportando gli specialisti internazionali dello skyrunning ai piedi di alcune delle principali vette bergamasche.

Disegnato dal presidente di Fly-Up Sport, il percorso prenderà il via dalla piazza del Comune di Ardesio e raggiungerà il centro sportivo di Valbondione dopo cinquantasei chilometri di gara e 3.800 metri di dislivello.

“Nulla si crea nulla si distrugge, tutto si trasforma – ha sottolineato Poletti citando Lavoisier -. I tempi ci sembrano maturi per parlare di un ritorno di Orobie Skyraid. Stiamo lavorando sodo per allestire una versione trasformata, giusta per la nuova realtà dell’ultra trail. Dopo esserci soffermati e affermati in diverse manifestazioni realizzate al fine di promuovere località poco conosciute dagli atleti, ci sentiamo pronti per proporre anche il sogno numero 1, quell’evento grande e internazionale che avevamo messo da parte dal 2010”.

Fra le località che verranno toccate dai mille partecipanti vi saranno Valcanale, rifugio Alpe Corte, rifugio Laghi Gemelli, rifugio Calvi, rifugio Brunone, rifugio Coca (da raggiungere percorrendo il sentiero basso) e baite di Maslana, ripercorrendo così il tracciato che per alcuni anni ha assegnato il titolo mondiale a squadre di skyrunning.

Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 15 febbraio e si potranno effettuare tramite il portale Picosport.net sino a esaurimento posti, mentre in gara gli atleti saranno chiamati a superare il cancello orario posto al rifugio Laghi Gemelli al km 19 e quello al rifugio Brunone, km 44.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it