Quantcast
Assolta per l'omicidio, 47enne condannata per l'aggressione del padre a Piazzatorre - BergamoNews
Tribunale di milano

Assolta per l’omicidio, 47enne condannata per l’aggressione del padre a Piazzatorre

Era stato Pasquale Tallarico, pregiudicato milanese che si era autoaccusato dell'episodio, a indicare Simona Pozzi come mandante

Il gup di Milano Alessandra Del Corvo ha assolto per non avere commesso il fatto Simona Pozzi, 47 anni, dall’accusa di essere stata la mandante dell’omicidio del padre, commerciante di scarpe nel 2016, a Milano, ma è stata condannata a 4 anni poiché ritenuta la mandante di un episodio di lesioni ai danni dell’uomo a Piazzatorre nel 2013.

Era stato Pasquale Tallarico, pregiudicato milanese che si era autoaccusato del gesto ed era stato condannato, a indicarla come mandante.

Secondo le accuse la donna, che ha continuato a gestire il negozio del padre dopo la morte, avrebbe mandato Tallarico dal padre, che aveva subito un violento pestaggio.

Secondo i legali della 47enne, la donna “non avrebbe ricavato alcun vantaggio economico dall’uccisione del padre e i due andavano a pranzo insieme ogni giorno. C’era stato qualche litigio, ma come in tutte le famiglie”.

La Procura di Milano aveva chiesto l’ergastolo per Simona Pozzi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Polizia
Bergamo
Accoltellò un giovane in stazione: 24enne arrestato per tentato omicidio
Generico gennaio 2021
Domenica mattina
Svolta nell’omicidio di Franco Colleoni: arrestato il figlio, ha confessato
tizzani seriate
A seriate
Assolto il marito, resta il mistero sull’omicidio di Gianna Del Gaudio
Bancarelle Natale bergamo
Il documento
Anva Confesercenti Bergamo lancia il “Manifesto dei Fieristi su area pubblica”
Guardia di finanza nostra
Da venezia
Maxi frode da 16 milioni di euro, 46 indagati: perquisizioni in Bergamasca
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI