Il riconoscimento

L’Aci di Seriate tra le migliori d’Italia: coi suoi 1.800 soci è tredicesima

In tutta la provincia sono 24mila i soci dell'Aci: terza in ordine di grandezza nel Nord Italia dopo Torino e Milano, settima realtà italiana.

Significativo riconoscimento in campo nazionale per la Delegazione ACI di Seriate: per il 2020 si è piazzata al tredicesimo posto a livello nazionale, con la sua realtà di 1.800 soci.

Prossimamente sarà premiata a Roma, durante una manifestazione in cui si procederà alla consegna dei premi per una rosa delle 50 migliori delegazioni dell’Automobile Club Italia.

Va detto che è un risultato che si aggiunge ad un altro considerevole e positivo bilancio. Anche in un anno difficile come il 2020, negativamente dominato dalla pandemia di “covid-19”, l’ACI di Bergamo è riuscita a consolidare ulteriormente la crescita associativa registrata negli ultimi 4 anni, attestandosi a quasi 24 mila soci.

In ordine di grandezza, l’ACI della provincia di Bergamo occupa il terzo posto per il Nord Italia, dopo Torino con 46.500 soci e Milano con 40.100 ed è al settimo posto nella graduatoria nazionale, guidata da Roma con i suoi 73.400 soci.

A compiacersi di questo trend è innanzi tutto il presidente dell’ACI di Bergamo, Valerio Bettoni: “È la prova del rapporto di fiducia esistente con i cittadini che a noi fanno capo per ogni informazione e consulenza. Cerchiamo di dare tutte le notizie utili per districarsi fra le varie situazioni che si presentano per l’auto e la mobilità in genere. E le complessità sono parecchio aumentate in un anno tormentato come quello che ci siamo lasciati alle spalle”.

Le Delegazioni ACI presenti sul territorio della provincia bergamasca sono 23 e si presentano in quest’ordine in materia di presenza associativa: Delegazione della sede centrale di via Mai 16 in città; quindi in successione: Seriate, Scanzorosciate, Zingonia, Romano di Lombardia, Ponte San Pietro, Dalmine, Clusone, Sarnico, Azzano S. Paolo, Città 1 Bergamo (zona Stadio), Treviglio, Gazzaniga, Albino, Villa d’Almè, Grumello del Monte, Trescore Balneario, Urgnano, Calusco d’Adda, Lovere, Cisano Bergamasco, Caravaggio e Zogno.

“Le Delegazioni dell’ACI – spiega il direttore Giuseppe Pianurasvolgono i vari servizi istituzionali: sono agenzie di pratiche automobilistiche al servizio dei soci e dei cittadini tutti che a vario titolo fanno capo ai nostri sportelli. È una consulenza continua e professionale di sicura affidabilità, comprovata peraltro dal riscontro dei numeri e dalla qualità assicurata e dall’efficienza. Molte richieste, e non poteva essere diversamente, sono state di carattere informativo dalla fine del febbraio scorso a tutt’oggi”.

A essere particolarmente soddisfatta del tredicesimo posto ottenuto in ambito nazionale è la titolare della Delegazione ACI di Seriate, Patrizia Zucchetti che con la sua carica di dinamismo ha saputo motivare la squadra: “Lavoriamo tutti molto determinati e in virtù di questo spirito collettivo siamo riusciti in una notevole prestazione di gruppo. Viviamo questo piazzamento con orgoglio. Ci impegniamo, ma siamo anche gratificati dal riscontro che otteniamo, in prima istanza presso i molti cittadini e automobilisti che a noi si rivolgono”.

Sempre in ambito provinciale, si sono distinte le Delegazioni ACI di Villa d’Almè, Cisano e Zogno che hanno conseguito il terzo obiettivo associativo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
operaio pmi
Camera di commercio
La provincia di Bergamo in dieci anni ha perso oltre tremila imprese: analisi e grafici
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI