BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Presi a calci i fiori per le vittime di Pioltello, la rabbia del sindaco: “Perchè?”

Lo sfogo pubblicato su Facebook da Claudio Bolandrini: "Calpestato il nostro cordoglio e la nostra solidarietà, il colpevole si vergogni e rifletta"

“Perché? Perché hai preso a calci i fiori che a nome della Comunità ho deposto alle pietre d’inciampo a memoria di Ida, Pierangela e Giuseppina morte tre anni fa nell’incidente ferroviario di Pioltello?”.

Comincia così lo sfogo pubblicato su Facebook dal sindaco di Caravaggio, Claudio Bolandrini. “Non hai preso a calci dei fiori, ma hai calpestato il cordoglio e l’affetto di Caravaggio verso i famigliari e la nostra solidarietà per quanti viaggiavano con loro su quel treno – scrive il primo cittadino -. Vergognati! Rifletti sul tuo gesto e cerca di porvi rimedio”.

Il sindaco fa sapere di avere già attivato la polizia locale per controllare le immagini della videosorveglianza. Con ogni probabilità presenterà denuncia per l’accaduto.

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.