Quantcast
I servizi sociali per la prima volta nei quartieri: si parte da Colognola - BergamoNews
Bergamo

I servizi sociali per la prima volta nei quartieri: si parte da Colognola

La sede decentrata a Colognola è il primo step per la realizzazione di quel processo di decentramento dei servizi nei quartieri della città presente nelle linee di mandato del secondo mandato di Gori

Si trattava di un obiettivo di mandato del Gori bis delle amministrative cittadine del 2019 e ora inizia a prendere forma.

“Il decentramento dei servizi nei quartieri della città era uno dei punti delle mie linee di mandato. E oggi siamo a presentare i primi tre passi di un processo di distaccamento al di fuori della città, più vicino ai cittadini, con lo scopo di rafforzare i rapporti di comunità. Convinti che il welfare a Bergamo abbia proprio bisogno di questo: prossimità e ascolto dei bisogni dei cittadini”, ha dichiarato il sindaco Giorgio Gori all’inaugurazione del nuovo stabile in via Carlo Alberto n.23 nel quartiere di Colognola di martedì 26 gennaio, dove sono ospitati i servizi sociali e demografici del Comune di Bergamo: primo esempio di decentramento dei servizi rivolti ai cittadini voluto dall’amministrazione.

Colognola sede decentrata dei servizi

Viene chiamata “Città in 15 minuti” e la sede decentrata a Colognola è uno dei primi step per renderla reale: una città che ha come obiettivo quello di portare ancor più vicino al cittadino funzioni di informazione e consulenza sulle misure e sui dispositivi, sui servizi attivi e presenti.

La sede di Colognola, però, non è un caso isolato. Infatti, contemporaneamente sono state inaugurate le sedi decentrate al Lazzaretto e a Grumello al Piano. E, nel corso del 2021, si arriverà alla costituzione di 7/11 sedi decentrate: “Era un obiettivo del 2020, ma l’emergenza Covid ci ha costretto a rimandare”, spiega il sindaco Gori.

“Per quanto riguarda i servizi sociali, qui i cittadini troveranno tre figure: l’assistente sociale, l’educatore e l’operatore per il reddito di cittadinanza. Per ora la sede sarà aperta solo due giorni a settimana, ma gli assistenti sociali saranno sempre presenti proprio perché è importante iniziare a ragionare insieme e cogliere i bisogni dei cittadini”, spiega Marcella Messina, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bergamo, presente all’inaugurazione della sede di Colognola, quartiere scelto ad hoc per le fragilità riscontrate.

Colognola sede decentrata dei servizi

In questi spazi completamente rifatti a nuovo e restaurati dopo il totale abbandono in seguito alla chiusura della ex sede della circoscrizione (per un totale di spesa di 10mila€, spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla che sottolinea “l’importanza della realizzazione di opere piccole, non solo grandi”), gli utenti potranno accedere anche ai servizi demografici.

“Era il 1997 quando sono stati chiusi i servizi decentrati dell’anagrafe nei quartieri, tranne per il caso delle sedi a Loreto e al Lazzaretto. Ora, ritorniamo a dove eravamo. Riportando centralità dove abitano le persone, andando vicino a loro e ascoltandoli. Qui troveranno, ad esempio, tutti i servizi di rinnovo per la carta d’identità, anche di quella cartacea: il cui rinnovo, ricordo, è possibile anche prima della data di scadenza”, spiega l’assessore ai servizi demografici Giacomo Angeloni.

Colognola sede decentrata dei servizi

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
spid in piazza
Bergamo
Non sai creare lo SPID? Ti aiuta il Comune, questa volta anche nei quartieri
orto botanico di bergamo
Prima edizione
A novembre l’Orto Botanico va nei quartieri
polizia locale conferenza 2020
I numeri
Bergamo, il 2019 della Polizia locale: meno arresti, più controlli nei quartieri
InNova Bergamo
Come partecipare
InNova Bergamo: “Ripartiamo dai quartieri per una comunità unita”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI