BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviolo, il Comune integra le risorse a sostegno dei commercianti

Aggiunti 19mila euro ai 40mila iniziali. 100mila euro dalla Regione per il bando dedicato ai distretti

Più informazioni su

Il Comune di Treviolo al fianco dei commercianti durante questa difficile ripresa dalle numerose chiusure dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Sono diversi gli interventi che l’Amministrazione ha dedicato a commercianti, ambulanti e artigiani con sede dell’attività nel territorio di Treviolo.

“Siamo partiti con la partecipazione al bando della Regione Lombardia dedicato ai distretti del commercio – spiega la consigliera con delega al Commercio e Attività produttive Silvia Dafne Ghezzi -. Abbiamo presentato il nostro progetto e ci siamo aggiudicati 100mila euro da distribuire tra le attività commerciali aderenti al Distretto del commercio 525, del quale anche Treviolo fa parte insieme ai comuni di Dalmine, Lallio e Osio Sopra. I contributi che fanno capo alla parte privata sono già stati distribuiti a coloro che hanno presentato domanda, mentre la parte pubblica è ad oggi in fase di rendicontazione”.

Il progetto che ha consentito al Distretto 525 di aggiudicarsi il bando riguarda l’innovazione e fa riferimento allo sportello telematico, che consente di semplificare i rapporti tra cittadini, imprese e aziende e la Pubblica Amministrazione, e l’app comunale TrevioloSmart.

“Per quanto riguarda l’applicazione c’è una sezione dedicata proprio ai commercianti e permette di dare visibilità alle attività commerciali e produttive consentendo loro di farsi conoscere sul territorio – dichiara la consigliera Ghezzi -. Coloro che attiveranno l’app avranno a disposizione una vetrina virtuale dove poter presentare la propria attività inserendo loghi, indirizzi, recapiti telefonici e mail, link al sito internet o alle pagine sui social network, orari di apertura e chiusura, servizio digitale dedicato a prenotazioni, appuntamenti o servizi aggiuntivi. Consiglio vivamente di scaricare TrevioloSmart e di aderire alla sezione dedicata perché ritengo sia una buona opportunità di promozione per commercianti e imprese, un modo facile e innovativo per farsi conoscere”.

Nei prossimi giorni ai commercianti verrà inviata un’email con tutte le indicazioni per poter usufruire di questo nuovo servizio.

Oltre a quello regionale, l’Amministrazione comunale ha indetto un proprio bando mettendo a disposizione 59mila euro per commercianti, artigiani e ambulanti con sede a Treviolo per aiutare le attività a rientrare delle perdite dovute alle chiusure totali o parziali durante il primo e secondo lockdown. “Inizialmente la cifra stanziata era di 40mila euro – precisa Silvia Dafne Ghezzi – ma le domande arrivate in Comune sono state superiori a quante ne avevamo preventivate. Così, con uno sforzo non indifferente, l’Amministrazione ha deciso di stanziare ulteriori 19mila euro per evadere tutte le richieste pervenute, senza lasciare indietro nessuno”.

“Sono molto soddisfatta del lavoro fatto – conclude la consigliera -. Attraverso queste due iniziative siamo riusciti ad aiutare chi si è trovato in difficoltà, dando una mano concreta per la ripartenza che, si spera, possa essere definitiva, compatibilmente con il rientro dello stato di emergenza in cui ancora ci troviamo”.

 

ARTICOLO A CURA DEL COMUNE DI TREVIOLO

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.