Quantcast
Il Premier Conte verso le dimissioni: martedì atteso da Mattarella - BergamoNews
Governo

Il Premier Conte verso le dimissioni: martedì atteso da Mattarella

Prima il Consiglio dei ministri in cui comunicherà la decisione

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte salirà al Quirinale martedì, dopo un passaggio in cdm per comunicare le sue intenzioni, per rassegnare le dimissioni. Lo si apprende da fonti di governo.

Martedì mattina alle 9, a quanto si apprende da fonti qualificate di governo, è stato convocato il Consiglio dei ministri. Alla riunione Conte comunicherà le sue dimissioni.

Per tutta la mattinata, e già da ieri da parti della maggioranza ma anche da parlamentari indicati come possibili ‘responsabili’ è andato in scena il pressing per possibili ‘dimissioni-lampo’ del premier e l’avvio di un Conte ter.

“Il M5S – dice in una nota Vito Crimi – è convintamente al fianco del presidente Conte in questo momento estremamente difficile per il Paese. Siamo la colonna portante di questa legislatura: come sempre ci assumeremo le nostre responsabilità, avendo come riferimento il bene dei cittadini, e ci faremo garanti dei passaggi delicati che attendono la nostra Repubblica”.

E poche ore fa da fonti Pd è trapelato il ragionamento sulla mancanza di numeri a Palazzo Madama ‘pericolosa’ in particolare in vista della relazione del ministro della Giustizia e capo delegazione M5s Alfonso Bonafede.

I dem hanno assicurato a Conte che il suo ruolo “è imprescindibile” e che il Pd è comunque al suo fianco. Ma l’hanno messo in guardia sui rischi di andare in Aula per la relazione del ministro della Giustizia e sul fatto che il governo ne uscirebbe sconfitto visto che a ora i numeri non ci sono.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Giuseppe Conte Getty
La diretta
Giuseppe Conte si è dimesso: consultazioni di Mattarella da mercoledì pomeriggio
giuseppe conte (foto Governo.it)
Dal presidente mattarella
Crisi, via alle consultazioni: il calendario, e il messaggio di Conte dopo le dimissioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI