Quantcast
Deroga per Bergamo? Prima bocciatura alla richiesta dei sindaci - BergamoNews
Covid e zone

Deroga per Bergamo? Prima bocciatura alla richiesta dei sindaci

Il primo 'no' tecnico non cancella però le speranze dei territori coinvolti

La Cabina di Regia ha bocciato la richiesta di deroga alle limitazioni anti-Covid presentata da alcuni sindaci della Bergamasca, tra cui Giorgio Gori, e del Cremonese. Il primo ‘no’ tecnico non cancella però le speranze dei territori coinvolti visto che il Ministero della Salute deve ancora esprimersi in merito.

Il parere è contenuto nel verbale della Cabina di Regia del 22 gennaio, in cui si legge: “In considerazione della elevata mobilità intra provinciale e regionale, della circolazione del virus non solo in tutta la Regione ma anche in tutti i territori richiedenti con livelli di incidenza molto diversi in aree contigue, dell’incidenza complessivamente elevata nella Regione Lombardia e dell’impatto ancora molto elevato dell’epidemia sui servizi sanitari, considerata la impossibilità di questa Cabina di Regia di valutare in modo puntuale la resilienza a livello sub-regionale, in linea generale si ritengono non esenti da rischi, eventuali rilassamenti localizzati delle misure in questa fase epidemica. Infatti, una frammentazione delle misure di mitigazione, rischia di compromettere gli sforzi per ridurre la trasmissione in un momento in cui rimane critico controllare una epidemia diffusa in tutto il Paese”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
25 aprile 2020
Città e provincia
Covid, 61 casi ogni 100mila abitanti: Bergamo chiede la deroga, no zona rossa
Generico gennaio 2021
Nelle ultime 24 ore
Covid, in Lombardia 46 decessi e in Bergamasca 80 nuovi contagi
caos in Regione
Il caso dei dati sbagliati
Consigliere in ginocchio e cartelli dai banchi: caos in Regione, arriva la Digos
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI