Quantcast
Campionati Italiani, Federico Pellegrino e Dietmar Nöckler si aggiudicano l'oro nella team sprint - BergamoNews
Sci di fondo

Campionati Italiani, Federico Pellegrino e Dietmar Nöckler si aggiudicano l’oro nella team sprint fotogallery

La coppia delle Fiamme Oro Moena ha tagliato il traguardo di Clusone davanti al duo dell'Esercito composto da Stefan Zelger e Mikael Abraham

Il cielo della Val Seriana appare sempre più nitido per Federico Pellegrino.

Il fuoriclasse di Nus ha infatti acceso la prima giornata dei Campionati Italiani Sprint di sci di fondo in corso a Clusone.

Nonostante il cambio di programma causato dall’intensa pioggia che ha colpito la pista “La Spessa”, il campione valdostano ha conquistato il titolo a squadre in coppia con Dietmar Nöckler bissando il successo nell’individuale ottenuto nel 2020 a Gromo.

In grado di sfruttare l’attacco del compagno di squadra poco prima dell’ultima frazione, l’alfiere delle Fiamme Oro Moena ha sfruttato le proprie doti in tecnica libera ampliando ulteriormente il vantaggio sulla salita e tagliando il traguardo in solitaria.

Seconda piazza per il duo dell’Esercito composto da Stefan Zelger e Mikael Abram che al fotofinish hanno superato i colleghi Maicol Rastelli e Giacomo Gabrielli.

In campo femminile dominio assoluto per Lucia Scardoni e Greta Laurent che hanno condotto per la prima volta sul gradino le Fiamme Gialle staccando le avversarie nel corso del giro conclusivo.

“Sono contenta di come sia partita la stagione perchè ho fatto un bel salto di qualità rispetto allo scorso anno confermandomi sia nelle sprint a skating che nelle distance dove valgo un posto nelle quindici – ha spiegato la finanziera veronese -. Con Greta siamo riuscite finalmente a conquistare il titolo assoluto dopo tanti podi, tuttavia domani saremo ‘amiche-avversarie’ nel format che mi piace di più. Se potremo, vedremo di aiutarci e nel rettilineo finale ce la giocheremo. Vincerà chi ne avrà di più”

A completare il podio ci hanno pensato Ilenia Defrancesco e Elisa Brocard (Esercito) che hanno preceduto Anna Comarella e Ilaria Debertolis (Fiamme Oro Moena), brave ad agguantare nel finale il terzo gradino del podio.

In chiave orobica buona prestazione per Martina Bellini (Esercito) e Valentina Maj (Carabinieri), rispettivamente sesta e ottava al traguardo, mentre le due coppie dell’Underup Ski Team Bergamo hanno completato la top ten.

A livello giovanile prova d’orgoglio per Lucia Isonni (Alpi Centrali) che, dopo l’affermazione in classico della scorsa settimana, ha dimostrato di trovarsi a proprio agio anche in skating.

A fianco di Veronica Silvestri, la 17enne di Schilpario ha resistito nelle ultime battute al rientro di Nadine Laurent (Asiva) aggiudicandosi il titolo tricolore sulle nevi di casa.

“Questo successo vale il triplo perchè ottenuto in casa su una pista preparata al meglio dall’organizzazione, un motivo in più per ripagare gli sforzi fatti – ha confessato la giovane scalvina -. Il Mondiale juniores è l’obiettivo a cui puntiamo da inizio anno per cui far un buon risultato qui fa sperare nella convocazione”.

Terza posizione infine per Anna Rossi e Giulia Cozzi (Alpi Centrali) che, grazie alla rimonta finale, hanno messo al collo la medaglia di bronzo.

In campo maschile vittoria sul filo di lana per Pietro Pomari ed Elia Barp (Veneto) che, al termine di una gara particolarmente tattica, hanno avuto la meglio Martino Carollo e Davide Ghio (Alpi Occidentali).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI