Auto esce di strada e prende fuoco: muore 54enne di Rogno - BergamoNews
Sabato sera

Auto esce di strada e prende fuoco: muore 54enne di Rogno

L'incidente poco prima delle 23 lungo la rampa di immissione alla Statale 42 a Darfo (Bs)

Un uomo di 54 anni residente a Rogno, Giorgio Rossi, è morto nell’auto che ha preso fuoco dopo essere uscita di strada.

È accaduto nella tarda serata di sabato (23 gennaio) a Darfo Boario Terme, nel Bresciano.

La dinamica esatta è ancora da chiarie. L’incidente poco prima delle 23 lungo la rampa di immissione alla Statale 42.

L’auto, diretta verso sud, è uscita di strada e ha preso fuoco. Per l’uomo alla guida, un 54enne residente a Rogno, non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i carabinieri di Breno, oltre al personale medico che però ha potuto solo constatare il decesso.

Più informazioni
leggi anche
  • La tragedia
    Brumano, 42enne muore travolto dalla valanga: lascia la moglie e due figli
    claudio rossi - valanga brumano
  • La tragedia
    Le cade la stufetta sulla testa: bimba di 18 mesi muore all’ospedale di Bergamo
    Elisoccorso
  • Domenica
    Incidente a Zogno: si ribalta col suo furgoncino, muore 66enne
    Mortale zogno
  • La ricostruzione di pedrengo
    Prende a martellate il cugino, poi si pente e lo soccorre: ma è troppo tardi, lui muore
    Pedrengo omicidio
  • Domenica pomeriggio
    Valanga sul Mortirolo durante un’escursione in motoslitta: muore a 20 anni
    soccorso alpino
  • La tragedia di darfo
    Rogno, 54enne morto carbonizzato in auto: lascia la moglie e due figli
    incidente mortale Darfo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it