Pioggia, 2020 leggermente sopra la media: novembre a sorpresa tra i mesi più asciutti - BergamoNews
L'analisi

Pioggia, 2020 leggermente sopra la media: novembre a sorpresa tra i mesi più asciutti

Con febbraio è stato il mese con meno precipitazioni, ma negli ultimi 20 anni è stato invece quello più piovoso.

Il 2020 è stato un anno nella media per quanto riguarda le precipitazioni, con però qualche stranezza nella distribuzione.

Dopo aver trattato brevemente delle temperature a Bergamo nel 2020 è il momento di analizzare i dati relativi alle precipitazioni.

Come stazione di riferimento si è deciso di utilizzare quella di San Giovanni Bianco, i cui dati sono facilmente reperibili sul sito Orobie Meteo. Si ricorda che San Giovanni Bianco ha una piovosità media più elevata rispetto a quella del capoluogo e che le precipitazioni in Bergamasca tendenzialmente, a causa dei rilievi, sono meno abbondanti in pianura e più copiose nelle valli.

dati precipitazioni 2020

Dal grafico sopra riportato si evince che i mesi più piovosi siano stati ottobre e maggio, mentre quelli più secchi febbraio e novembre. Se annoverare febbraio tra i mesi più secchi non è una novità (l’inverno è la stagione meno piovosa in media nella Bergamasca), suscita invece curiosità la presenza di novembre che, come riportato nell’istogramma che segue, è stato in media il mese più piovoso degli ultimi 20 anni.

Analizzando l’anno nel complesso si osserva una prima fase non troppo piovosa (eccetto marzo) e un fase centrale e finale (eccetto novembre) invece ricca di precipitazioni.

dati precipitazioni 2020

Considerando le precipitazioni medie del periodo 2001-2020, si nota che la stagione in media meno piovosa sia l’inverno, mentre le due più piovose siano l’estate e l’autunno. Particolare che il picco di precipitazioni si raggiunga a novembre, prima della discesa dei mesi invernali. Raffrontando i due grafici si evince che l’estate sia stata più piovosa della media, compensando i piccoli deficit precipitativi delle altre stagioni (non ha piovuto poco nelle altre stagioni, solo un po’ al di sotto delle medie).

dati precipitazioni 2020

Infine, rapportando la piovosità del 2020 con quella del periodo 2001-2020, si osserva che l’anno appena trascorso sia leggermente sopra la media, con le precipitazioni totali pari a 1570,9 millimetri (la media è di 1525,5 millimetri).

Dal grafico sopra riportato si rivela un lieve trend positivo per quanto concerne la quantità di precipitazioni annuali. Per curiosità statistica l’anno più piovoso è stato il 2010 con 2335,2 millimetri, mentre quello più secco il 2003 con 833 millimetri.

leggi anche
  • Il riconoscimento
    Lotta ai cambiamenti climatici e risparmio idrico: Brembo premiata con la doppia “A”
    brembo clima
  • L'ue e noi
    Cambiamenti climatici, cattura e stoccaggio del carbonio in Europa
    Generico ottobre 2020
  • Prefestival bergamoscienza
    Cambiamento climatico: Serena Giacomin ci illumina su e bugie e verità
    serena giacobin
  • La novità
    Rossini: la prima giacca da lavoro a visibilità attiva sviluppata in collaborazione con Osram
    Rossini - giacca
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it