La Gdf di Pisogne scopre un "laboratorio per evasori fiscali" con sedi in Bergamasca - BergamoNews
L'operazione

La Gdf di Pisogne scopre un “laboratorio per evasori fiscali” con sedi in Bergamasca

Sequestro di beni per circa 21 milioni di euro e 24 misure di custodia cautelare, coinvolte 104 persone e 126 società

Ha coinvolto anche la nostra provincia l’operazione della Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria e della Tenenza di Pisogne (Bs), che sta dando esecuzione in queste ore al sequestro di beni per circa 21 milioni di euro e a 24 misure di custodia cautelare, oltre che all’applicazione di due misure interdittive dalla professione, nei confronti di altrettanti soggetti accusati di associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale.

A quanto reso noto dalle Fiamme Gialle con una nota, l’attività investigativa, che ha visto il coinvolgimento di 104 persone fisiche e 126 società (tra cui società cosiddette “cartiere” e imprese realmente operanti) con sede in diverse province italiane (Brescia, Bergamo, Milano, Monza-Brianza, Torino, Pavia, Alessandria, Parma, Genova, Firenze, Roma, Latina, Salerno, Bari, Trapani), ha consentito di ricostruire un’imponente frode fiscale, ideata da professionisti bresciani e incentrata su un sistema di emissione di false fatture.

Gli inquirenti – che definiscono quello smantellato un “laboratorio di ingegneria fiscale a servizio degli evasori” – hanno reso noto che maggiori dettagli sull’operazione, denominata “Nuova evasione continua”, saranno resi noti durante una conferenza stampa.

leggi anche
  • Sarnico
    L’operazione della Guardia di finanza: fatture false per 40 milioni, 4 in arresto
    Finanza nostra
  • Il concorso
    Guardia di Finanza, pubblicato il bando per il reclutamento di 571 allievi
    Giuramento allievi ufficiali del 118° corso «Monte Cimone IV» e del 17° corso «Sestante»
  • A santa lucia
    Gruppo di cittadini all’Alzabandiera: regalo dell’Accademia della Guardia di Finanza
    alzabandiera guardia di finanza
  • Il bilancio
    Due agenti scomparsi e multe in calo: il 2020 della Polizia locale di Treviglio
    Generico gennaio 2021
  • La novità
    Bergamo e Zanica: i distributori Ip abilitati a Punto Poste Italiane
    Punto poste ip
  • Antitrust
    Illeciti nella vendita di biglietti dei concerti: maxi multa da 10 milioni a TicketOne
    Il concerto di Youssou N'Dour a Trezzo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it