Trofeo Triveneto, a Variano di Basiliano Lucia Bramati vince fra le juniores - BergamoNews
Ciclocross

Trofeo Triveneto, a Variano di Basiliano Lucia Bramati vince fra le juniores

La 18enne di Canonica d'Adda ha anticipato di ventisette secondi Alice Papo e di quarantasei Sophie Auer

Il diciottesimo compleanno è un traguardo fondamentale per ogni adolescente che, assieme alla maggior età, consegna diritti e responsabilità.

Per questi motivi è fondamentale poter festeggiare questo giorno al fianco dei propri cari e con un regalo all’altezza, come nel caso di Lucia Bramati.

La giovane fuoriclasse di Canonica d’Adda si è infatti imposta fra le juniores nel Gran Premio del Friuli Venezia Giulia, valido come quarta prova del Trofeo Triveneto di ciclocross.

La portacolori della Starcasinò CX Team ha tagliato il traguardo di Variano di Basiliano in solitaria anticipando di ventisette secondi Alice Papo (ASD DP66 Giant SPM) e di quarantasei Sophie Auer (A.S.V. St. Lorenzen Rad).

Fra le open quarto posto amaro per la cenese Silvia Persico (Valcar-Travel & Service) che ha mancato di pochi secondi il terzo gradino del podio dopo la scivolata ai recenti Campionati Italiani.

In chiave orobica da segnalare anche la top ten di Marta Zanga (Ktm Brenta Brakes) e Katia Moro (Dotta Bike Racing Team), rispettivamente nona e decima al traguardo.

Nonostante l’annullamento dei Mondiali di categoria a causa delle restrizioni anti-Covid imposte dal Belgio, Lucia Bramati avrà modo di far brillare la recente maglia tricolore nell’ultima prova di Coppa del Mondo durante la quale proverà ad aggiudicarsi il trofeo.

Foto Alessandro Billiani

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it