BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fontana: “Ricorso contro la zona rossa depositato entro martedì”

Il presidente della Regione nel corso di una conferenza stampa: "La Lombardia dev’essere arancione"

Più informazioni su

“I nostri avvocati hanno predisposto il ricorso, tra stasera e domattina verrà materialmente depositato al Tar del Lazio”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, nel corso di una conferenza stampa in cui ha annunciato il ricorso contro il Dpcm del governo di mettere la regione in zona rossa.

“Si impugna nella parte dei criteri per la classificazione, perché si fa riferimento a scenari e rischi e non all’incidenza. Non si impugna l’ordinanza – ha specificato Fontana -. Io sono assolutamente convinto che l’applicazione più corretta dei parametri dovrebbe prevedere che la Lombardia si trovi in zona arancione e non in zona rossa. C’è un documento tecnico che ribadisce l’importanza fondamentale dell’incidenza piuttosto che dell’Rt”.

Vaccini

“Questa settimana il ritardo sulle consegne Pfizer comporterà per la Lombardia 25.740 dosi in meno di vaccino” ha sottolineato in un post su Facebook lo stesso Fontana.

“Andiamo avanti nella campagna entro i numeri disponibili, con picchi di oltre 20 mila vaccini al giorno in questa prima fase, ma voglio fare un chiarimento sulla percentuale che sovente viene usata per attaccare la Lombardia con la solita disinformazione – ha aggiunto -. Come sapete il vaccino Pfizer necessità di un richiamo dopo 21 giorni, una seconda dose. Essendoci concrete possibilità di ritardi nelle forniture, mantenere una percentuale di dosi di sicurezza è fondamentale per essere certi di arrivare alla fase dei richiami con le dosi necessarie. Mancare il richiamo significa vanificare anche la prima vaccinazione”.

Dall’inizio delle vaccinazioni in Lombardia sono state effettuate 184.919 somministrazioni, pari al 78,8% delle dosi disponibili. “Ringrazio tutto il personale sanitario per l’alta adesione volontaria alla campagna – conclude Fontana- il miglior esempio che potevano darci”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da massimiliano

    I dati al CTS li fornisce la regione lombardia…non Pantalone.
    Bene se viene accettato dal tar il ricorso.. il giorno dopo le scuole superiori devono riaprire… Sicuramente inventeranno un’altra scusa per non aprire . Figure da barbini ci stanno facendo fare questi della regione lombardia