BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fipsas Bergamo diventa Associazione piscatoria dilettantistica ricreativa qualificata

Lo ha certificato il Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia: un premio per il grande lavoro di tutta la struttura e per i più di 4mila iscritti.

Il 2021 dell’Associazione Pescatori di Bergamo è iniziato sotto i migliori auspici con un attestato di stima e una qualifica che permetterà di poter aver ancor più voce nei tavoli di lavoro.

Fipsas Bergamo è ufficialmente diventata una “Associazione piscatoria dilettantistica ricreativa qualificata” lo scorso 29 dicembre come pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia: un premio per il grande lavoro di tutta la struttura e per i più di 4mila iscritti.

L’associazione è impegnata da anni in tante attività a tutela della pesca bergamasca, a partire dalla gestione degli incubatoi ittici, l’impegno in recuperi e semine con le sue guardie volontarie, la didattica con le scuole del territori.

“Dopo tanti sforzi burocratici – spiega il presidente Imerio Arzuffi -, siamo stati qualificati a livello regionale con più di 4 mila pescatori. Il mio primo ringraziamento va a tutti i nostri volontari sparsi sul territorio e al loro grande impegno, alla nostra vigilanza e a tutta la nostra struttura. È un numero importante quello dei 4mila iscritti, è il riconoscimento che abbiamo svolto sul territorio di Bergamo, un lavoro indispensabile per tutti i pescatori non solo per i nostri iscritti. Per ottenere questa qualifica abbiamo dovuto rispondere a tanti requisiti, come le coperture assicurative, bilanci, attività di vigilanza, quella negli incubatoi e tutto quanto fatto negli anni precedenti, tutte attività che negli anni noi abbiamo sempre svolto e sono state il nostro punto di forza, la nostra identità”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.