Coppa Italia, a Colere trionfano Niccolò Colturi e Raffaella Brutto - BergamoNews
Snowboard cross

Coppa Italia, a Colere trionfano Niccolò Colturi e Raffaella Brutto

Il portacolori dello Scalve Border Team ha superato il russo Andrey Anisimov, mentre la ligure dell'Esercito ha preceduto la compagna di squadra Francesca Gallina

Il primo weekend di Coppa Italia di snowboard cross si è concluso con un doppio successo tricolore.

A trionfare sul pendio di Colere sono stati infatti Raffaella Brutto e Niccolò Colturi che si sono aggiudicati il secondo appuntamento targato Scalve Boarder Team.

Assente Michela Moioli (decisa a riposarsi in vista dell’esordio stagionale in Coppa del Mondo), la ligure dell’Esercito ha dominato la big final precedendo la compagna di squadra Francesca Gallina e la russa Yulia Lapteva.

Podio sfiorato invece per Sofia Belingheri che sulle nevi scalvine non è riuscita a bissare il terzo posto del giorno precedente.

In campo maschile trionfo per il giovane padrone di casa che ha riscattato l’esordio sottotono prendendosi la rivincita ai danni dei russi Andrey Anisimov e Danii Dilman.

I fuoriclasse guidati da Cesare Pisoni proveranno ora a confermarsi nel primo fine settimana di Coppa del Mondo in programma a Chiesa in Valmalenco, località chiamata a sostituire Bergamo dopo la rinuncia del capoluogo orobico.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it