Quantcast
Due ristoranti aperti fuori orario, a Orio 30 clienti allontanati: multati i titolari - BergamoNews
#ioapro1501

Due ristoranti aperti fuori orario, a Orio 30 clienti allontanati: multati i titolari

Tutti gli avventori del locale sono stati identificati e allontanati dal locale. Attualmente sono in corso le procedure per le relative contestazioni.

Nella serata di venerdì 15 gennaio 2021, in occasione dell’iniziativa “#IOAPRO1501” promossa tramite i canali social a livello nazionale, sono stati organizzati dedicati servizi di ordine e sicurezza pubblica su tutto il territorio provinciale che hanno visto la partecipazione di personale della Questura, dei Carabinieri e della Polizia Locale.

In particolare, alle 21 è stato effettuato un controllo ad un ristorante di Orio al Serio che risultava aperto e con circa 30 clienti seduti ai tavoli.

Il personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura ha elevato nei confronti del titolare una contravvenzione – di 400 euro – per inottemperanza dell’obbligo di svolgere i servizi di ristorazione con conseguente sanzione amministrativa ex. Art. 4 D.L. 19/20.
Tutti gli avventori del locale sono stati identificati e allontanati dal locale. Attualmente sono in corso le procedure per le relative contestazioni. A tutti loro verrà inviato a casa il verbale di contestazione con la multa da 400 euro.

Altro locale è stato sanzionato da personale dei carabinieri a Casnigo, in Valle Seriana.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
petronilla frosio
Chi dice no
“Ristoratori, attenti a queste proteste: aprire significa infrangere una legge”
Al Chiostro
Chi dice (forse) sì
“Io, ristoratore bergamasco, potrei aderire alla protesta: aprirei per disperazione”
soccorso alpino
Video appello
Covid 19, Soccorso Alpino: “Sì allo sport in montagna, ma prima la prudenza”
carlo sangalli
Presidente di confcommercio
Sangalli: “Zona rossa senza programmazione, serve compensare i danni alle imprese”
Multa Dalmine
La sentenza
Dalmine, multa per semaforo rosso annullata: per il Giudice non basta la foto
Ristorante
Zona gialla
Riaperti bar e ristoranti: “Ma la vera ripresa sarà quando si potrà lavorare la sera”
Ristorante Nembro Covid
La lettera
La Lombardia chiede al Governo l’apertura dei ristoranti fino alle 22
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI