Quantcast
Dall’allarme dei Caf per il 2021 alle esenzioni per esami e tamponi Covid: il notiziario Cisl - BergamoNews
A cura di

CISL pensionati informa

Mercoledì 12 gennaio

Dall’allarme dei Caf per il 2021 alle esenzioni per esami e tamponi Covid: il notiziario Cisl

Ecco i contenuti del nuovo notiziario FNP Cisl

Ecco i contenuti del nuovo notiziario FNP Cisl.

Il Punto della Segretaria
Gli auguri di Caterina Delasa, segretaria generale di FNP CISL Bergamo e il punto della situazione, tra agitazioni politiche e piano vaccinale anti covid

L’allarme dei Caf sul 2021: senza risorse, Isee a rischio
Nel 2020 sono stati circa 18 milioni i contribuenti che si sono rivolti ai Caf per i modelli 730/20, mentre 8 milioni di nuclei familiari si sono rivolti ai Centri di assistenza fiscale per ottenere la certificazione Isee necessaria ad ottenere misure di natura sociale. Giornalmente sono oltre 30mila gli operatori che lavorano per rispondere alle attese di cittadini e contribuenti. Gennaio vedrà – per le scadenze legate soprattutto al Reddito di Cittadinanza – una richiesta altissima di rinnovi Isee. Alle condizioni attuali, tuttavia, i Caf dovranno valutare come farvi fronte, presi tra l’incudine ed il martello di contemperare l’attività crescente e l’incertezza finanziaria.
Peraltro, mentre i Caf sono senza adeguati stanziamenti, nuovi provvedimenti collegati all’Isee sono stati inseriti in legge di Bilancio, aumentando la richiesta di assistenza. La Consulta dei Caf sottolinea di avere ripetutamente sollecitato la Presidenza del Consiglio, i Ministri competenti e i vertici dell’Inps a prendere in considerazione le richieste dei Centri di assistenza fiscale.
Invece sono state adottate solo misure tampone, ma nessun provvedimento di tipo strutturale.

Isee: cos’è e come ottenerlo
Tra gennaio e febbraio, le prime scadenze dei bonus per i quali è necessario ricorrere alla compilazione dell’ISEE. Quali documenti e che tempi servono per ottenerlo

Esenzioni su esami e tamponi per Covid 19
Regione Lombardia ha deliberato una serie di esenzioni rivolte ai cittadini del territorio legate all’infezione da Covid-19.
La prima riguarda l’esenzione per l’esecuzione del tampone. I cittadini risultati positivi al test sierologico dovranno essere sottoposti al tampone nasofaringeo per la ricerca dell’RNA virale. Regione Lombardia ha stabilito che il costo dei tamponi nasofaringei per la ricerca di RNA virale eseguiti dopo test sierologico con esito positivo sarà a carico del Sistema Sanitario regionale. L’esecuzione dei tamponi rientra infatti tra le azioni di contenimento dell’epidemia ed integrano gli interventi di sorveglianza sanitaria e di sanità pubblica.
È prevista, poi, un’esenzione temporanea ( la D97), per le prestazioni ambulatoriali legate al Covid-19. Per supportare i pazienti colpiti da Covid-19, che a seguito di guarigione necessitano di sottoporsi a visite e controlli per monitorare i seguiti della malattia, in attesa di una eventuale esenzione a livello nazionale, Regione Lombardia ha previsto che tali prestazioni siano erogate in esenzione su tutto il territorio regionale.
Per i pazienti colpiti dal Covid-19, a cui gli specialisti che li hanno in cura hanno prescritto prestazioni ambulatoriali di follow up clinico, tali prestazioni, utili a monitorare il decorso della malattia, saranno erogate in esenzione.
L’esenzione avrà una durata che decorre dal 6 luglio al 31 dicembre 2021. Per il riconoscimento del diritto all’esenzione la data della prescrizione della ricetta dovrà rientrare nell’intervallo di tempo di vigenza dell’esenzione.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Mario Boselli
L'elezione
Mario Boselli nominato presidente di Prestitalia Spa
artigiani ospedale da campo coronavirus
L'analisi
Fondo di solidarietà per l’artigianato: a Bergamo mancano più di 3 milioni
cisl
Il bilancio
Cisl, il lockdown non frena le vertenze: oltre 900, un terzo nel commercio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI