Quantcast
Ilicic, Toloi, Zapata, Muriel e l'Atalanta continua a volare: poker rifilato al Benevento - BergamoNews
Al vigorito

Ilicic, Toloi, Zapata, Muriel e l’Atalanta continua a volare: poker rifilato al Benevento fotogallery

I nerazzurri proseguono la risalita in classifica: la vittoria in casa dei campani è il nono risultato utile consecutivo (Champions compresa)

La risalita dell’Atalanta continua, inarrestabile. I nerazzurri di Gasperini sono tornati gli schiacciasassi di qualche tempo fa e anche al Vigorito di Benevento hanno fatto la solita scorpacciata di gol. Quattro, per la precisione, nonostante un match tirato e in bilico fino alla metà del secondo tempo.

In terra campana Zapata e compagni hanno conquistato la terza vittoria di fila, il nono risultato utile consecutivo se si conta anche il trionfo di Amsterdam in Champions League. In Serie A i bergamaschi hanno conquistato 14 punti nelle ultime 7 partite: dopo il ko interno col Verona gli uomini del Gasp hanno cambiato nettamente marcia. Era il 29 novembre.

leggi anche
Benevento-Atalanta
Serie a
Benevento-Atalanta, la diretta del match

Al Vigorito c’è stata storia sono nella prima metà della ripresa, quando i nerazzurri hanno rallentato i ritmi e permesso al Benevento di trovare un pareggio che sembrava insperato. Insperato sì, perché nel primo tempo in campo c’erano stati solo l’Atalanta, trascinata da un Ilicic incontenibile, e Montipò, che ha tenuto a galla i suoi. Dello sloveno, al 30′, il gol del vantaggio bergamasco. Poi un palo ancora del numero 72 e tanti interventi decisivi – almeno quattro – dell’estremo difensore di casa.

Nella ripresa, come detto, il Benevento ha rialzato la testa e trovato il gol del pareggio con Sau (50′), propiziato da una dormita della difesa atalantina e da un’uscita un pelo in ritardo di Gollini.

Poi è tornata l’Atalanta del calcio Champagne: prima Toloi e Zapata hanno fatto capire che i nerazzurri dal Vigorito non ne volevano sapere di uscire senza il bottino pieno e al 69′ e al 71′ sono tornati avanti.

Benevento-Atalanta
Muriel esulta dopo il gol del 4-1

E all’86’ Muriel, entrato da un quarto d’ora, ha messo il punto esclamativo sulla vittoria dei suoi: destro a giro e palla che s’infila, precisa precisa, sul secondo palo alle spalle di Montipò.

L’Atalanta continua così la risalita in classifica: in attesa di recuperare il match di Udine, ora è a ridosso della zona Champions League, a -6 dal Milan capolista.

Giovedì inizia anche la Coppa Italia: al Gewiss Stadium, alle 21.15, c’è il Cagliari.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Benevento-Atalanta
Le pagelle
Muriel è sempre una sentenza, Freuler è ovunque, Gollini distratto sul gol di Sau
Benevento-Atalanta
Serie a
Benevento-Atalanta, la diretta del match
Benevento-Atalanta
Appunti & virgole
L’Atalanta dà spettacolo: super lo slalom gigante del Prof Ilicic
Papu Gomez
Calciomercato
Prime vere offerte per il Papu Gomez, ma l’argentino rifiuta Fiorentina e Torino
Atalanta-Sassuolo
La presentazione
Atalanta, inizia la Coppa Italia: da battere c’è un Cagliari che evoca dolci ricordi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI