BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alzano Lombardo, la sosta sulle strisce blu si paga con l’App Telepass Pay

Al via ad Alzano Lombardo il nuovo servizio di pagamento della sosta sulle “Strisce blu” con lo smartphone attraverso l’app “Telepass Pay”, senza più spreco di tempo e denaro.

È ora attivo anche nella città di Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con parchimetro tramite l’app Telepass Pay: l’innovativo sistema consente di pagare la sosta sulle strisce blu con il proprio smartphone, anche senza avere il Telepass in auto. Comodo, intuitivo e cashless: il servizio, riservato ai clienti Telepass Pay, permette il pagamento dei soli minuti di sosta effettivi, sulla base delle tariffe indicate dal Comune, senza alcun costo aggiuntivo sulla tariffa della sosta.

Telepass Pay semplifica dunque la vita agli automobilisti anche in città. Grazie alla piattaforma, infatti, non è più necessario cercare parcometri, ricorrere a carte di credito, ricariche o monetine ma basta scaricare l’app Telepass Pay o Telepass Pay X, confermare la propria posizione e impostare la durata della sosta. Al resto ci pensa l’app che avvisa l’utente quando la sosta sta per scadere e calcola direttamente l’importo complessivo che sarà successivamente addebitato. Inoltre, è possibile modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza in modo da pagare l’effettiva durata della sosta ed evitare le multe.

“Con l’avvio del servizio Strisce blu ad Alzano Lombardo, diventa più semplice ed economico parcheggiare in città, con un vantaggio sia per le persone che per la mobilità urbana – ha dichiarato Pietro Cereda, Chief Consumer Officer di Telepass. – Grazie alla proficua collaborazione con LINE Servizi per la Mobilità SpA, l’azienda che gestisce la sosta a pagamento sulle strisce blu di Alzano Lombardo, la città si aggiunge alle circa 130 località su tutto il territorio italiano dove il servizio è già attivo. Nello scenario attuale, la sfida di Telepass è offrire una rete di servizi che diano alle persone la possibilità di muoversi in libertà, in modo integrato, sicuro e sostenibile”.

Il pagamento della sosta sulle strisce blu è solo uno dei numerosi servizi offerti tramite Telepass Pay nell’ambito della strategia Safe&Clean adottata da Telepass in questo particolare periodo. L’obiettivo è di fornire ai propri clienti una piattaforma sempre più completa di servizi digitali per la mobilità, garantendo sia il risparmio di tempo che la massima sicurezza, grazie alla riduzione delle occasioni di contatto per la natura cashless. Tramite l’app, ad esempio, è possibile pagare il rifornimento di carburante o noleggiare un monopattino elettrico, prenotare un lavaggio auto o ordinare prodotti in Autogrill e ritirarli nel pick up point dedicato senza contatti diretti o scambio di denaro contante.

Per diventare un partner convenzionato con Telepass, è possibile inviare la richiesta nel form disponibile su www.telepass.com nella sezione “Diventa Partner”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.