Quantcast
Via libera dall'Ema al vaccino Moderna - BergamoNews
In europa

Via libera dall’Ema al vaccino Moderna

L’agenzia europea per il farmaco ha raccomandato l’autorizzazione condizionata per il commercio del vaccino contro il coronavirus prodotto dalla società americana per le persone maggiori di 18 anni

È arrivato finalmente il via libera dell’Ema al vaccino Moderna in Ue. L’agenzia europea per il farmaco ha raccomandato l’autorizzazione condizionata per il commercio del vaccino contro il coronavirus prodotto dalla società americana per le persone maggiori di 18 anni, si legge in una nota.

Si tratta del secondo vaccino contro il Covid autorizzato dall’Ema dopo quello Pfizer/BioNTech il 21 dicembre scorso.

“Il vaccino Moderna è sicuro ed efficace. Come prossimo passo garantiremo l’autorizzazione alla commercializzazione nell’Ue”, ha spiegato in una nota la Commissione europea.

La sperimentazione ha coinvolto in totale circa 30mila persone.

Lo studio ha mostrato una riduzione del 94,1 per cento del numero di casi di Covid sintomatici nelle persone che hanno ricevuto il vaccino (11 su 14.134 persone vaccinate hanno avuto Covid-19 con sintomi) rispetto alle persone che hanno ricevuto iniezioni fittizie (185 su 14.073 persone che ha ricevuto iniezioni fittizie ha avuto il Covid con sintomi).

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha salutato così su facebook il via libera: “L’agenzia europea del farmaco ha appena approvato il vaccino Covid Moderna. La sfida è ancora dura, ma quello di oggi è un altro importante passo avanti contro il virus”

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Franco Locatelli
Emergenza covid-19
Locatelli sul vaccino Reithera: “Risultati più che promettenti”
Covid Peracchi
Segretario cgil bergamo
Peracchi e il vaccino: “Priorità sostenere una campagna volontaria di massa”
vaccino covid garattini
L'intervista
Vaccino Covid, Garattini: “L’immunità arriva una settimana dopo la seconda dose”
Vaccino Pizzolato
L'intervista
Pizzolato: “Vaccino obbligatorio? La Costituzione offre una traccia: si può con seri limiti”
formazione vaccinazione ospedale alzano
Giovedì 7
Habilita si vaccina: parte la sede di Sarnico
Policlinico San Pietro
Giovedì 7
Istituti ospedalieri bergamaschi: parte la campagna, 1500 vaccinazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI