Undici punti nelle ultime cinque: anche senza il Papu l'Atalanta ha ripreso a correre - BergamoNews
L'analisi

Undici punti nelle ultime cinque: anche senza il Papu l’Atalanta ha ripreso a correre

I nerazzurri sono tornati la macchina da gol che nella scorsa stagione aveva stupito l'Europa intera: 15 reti nelle ultime 5, 11 nelle ultime 3

Se il buongiorno si vede dal mattino, il 2021 sarà un altro grande anno per l’Atalanta. O almeno è quello che sperano i tifosi bergamaschi, che domenica 3 gennaio si sono lasciati alle spalle il Capodanno con un pokerissimo rifilato al Sassuolo (5-1) che ha bissato il 5-0 con cui venne battuto il Parma, sempre al Gewiss Stadium, nel primo match del 2020.

Ma non è solo il risultato – rotondo, netto – a portare ottimismo in casa nerazzurra. Ci sono infatti anche una serie di numeri che ci fanno capire che l’Atalanta è tornata a essere la macchina da gol che nella passata stagione aveva stupito l’Europa intera.

Nelle ultime 5 giornate gli uomini di Gasperini hanno conquistato 11 punti: hanno battuto in casa la Fiorentina (3-0), la Roma (4-1) e il Sassuolo (5-1) e pareggiato in trasferta contro Juventus (1-1) e Bologna (2-2). Stesso identico cammino della capolista Milan, che nelle ultime 5 ha conquistato tre vittorie e due pareggi.

Sono 15, invece, i gol segnati nelle ultime 5 dai nerazzurri. Ben 11 se si prendono in considerazione solo le ultime tre, match in cui Zapata e compagni hanno collezionato 42 tiri di cui 22 nello specchio della porta con ben 18 occasioni da rete costruite. Ancora: 18 di questi 42 tiri in porta sono stati scoccati dall’area di rigore.

L’assenza del Papu Gomez, al di là della cassa di risonanza mediatica che ha inevitabilmente circondato la questione, in campo non si è praticamente mai vista.

Ilicic è tornato al gol in Serie A contro la Roma, domenica 20 dicembre

Merito di due fattori, soprattutto: il recupero di un certo Josip Ilicic – che nelle ultime tre partite ha decisamente svoltato regalando giocate d’alta classe, oltre a un gol e quattro assist decisivi – e l’inserimento a tempo pieno di quello che in estate sembrava un elemento destinato a rimpinzare le casse di Zingonia dopo la grande stagione a Verona, Matteo Pessina, diventato ormai una pedina fondamentale dello scacchiere del Gasp grazie all’equilibrio che riesce a regalare alla squadra e alle grande dose di qualità e quantità che porta sia al centrocampo, sia all’attacco.

E merito anche di chi, oltre a belle giocate ed equilibrio tattico, i gol li sta facendo: Duvan Zapata è a tre nelle ultime tre, Luis Muriel addirittura a quattro e col Sassuolo ha realizzato la 19^ in Serie A partendo dalla panchina. E poi Robin Gosens, che in teoria non è un attaccante ma segna parecchio: tre su tre nelle ultime partite al Gewiss Stadium.

Per Muriel quattro gol nelle ultime tre partite

E il Papu? Si è di fatto fermato al gol (bellissimo) realizzato nella trasferta danese col Midtjylland del 21 ottobre scorso. Una prodezza che arrivava dopo altri quattro gol altrettanto belli messi a segno in una prima parte di stagione magnifica. Poi il buio: il mese e mezzo difficile (per lui e per tutta la squadra), la lite con Gasperini, le tante voci e il triste epilogo che lo vede fuori rosa. In attesa di sviluppi: verrà ceduto oppure lo strappo con mister e società si ricucirà?

Il rebus non sembra destinato a risolversi tanto presto, anche perché il mercato invernale ha appena aperto i battenti. Ma poco importa – per ora – perché l’Atalanta è tornata a viaggiare a pieni giri anche senza il suo capitano.

Più informazioni
leggi anche
  • Appunti & virgole
    Atalanta: Pessina l’equilibratore esalta la ritrovata macchina da gol
  • 5-1 al gewiss
    Atalanta, pokerissimo al Sassuolo: il 2021 inizia nel migliore dei modi
  • Serie a
    Atalanta-Sassuolo, la diretta del match
  • Calciomercato
    Atalanta, ufficiale l’acquisto di Maehle dal Genk
  • Sui social
    “Buon compleanno capitan Stromberg”: l’affetto dei tifosi atalantini
  • La conferenza
    Gasp: “Contro il Parma niente turnover, vogliamo allungare la striscia positiva”
  • La presentazione
    L’Atalanta è tornata a segnare e divertirsi: ora niente sconti a un Parma disperato
  • Serie a
    Atalanta-Parma, la diretta della partita
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it