Pietro è il primo nato a Bergamo, a Beatrice il primato a Treviglio e Mohamed a Seriate - BergamoNews
I primi nati del 2021

Pietro è il primo nato a Bergamo, a Beatrice il primato a Treviglio e Mohamed a Seriate

I primi vagiti del 2021 sono di Pietro, Beatrice e Mohamed. Stanno tutti bene.

Si chiama Pietro Perazzo il primo bimbo nato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. È nato 5 minuti dopo la mezzanotte, pesa poco più di 3.000 grammi e sta bene.

“È stato il miglio modo per iniziare l’anno – ammette Mattia Perazzo, originario di Biella e papà di Pietro – mia moglie Chiara Piccardi è di Castione della Presolana. Da tre anni viviamo in Nigeria, quando abbiamo saputo che aspettavamo un altro figlio Chiara è rientrata in Italia 5 mesi fa, mentre io l’ho raggiunta a Bergamo tre settimane fa. Ieri sera verso ha avuto le prime doglie, alle 23 eravamo in ospedale e pochi minuti dopo la mezzanotte è nato Pietro. Davvero un bel modo per iniziare l’anno”.

Pietro ha già un fratello maggiore, Giulio, che ha due anni e mezzo e risiede con tutta la famiglia in Nigeria.

OSPEDALE BOLOGNINI DI SERIATE

All’ospedale Bolognini di Seriate il primo nato è stato Mohamed Orfi, venuto alla luce alle 2.31. Mohamed pesa 3.500 grammi ed è il terzo figlio di Fatima Chakhsi, originaria del Marocco che risiede ad Albino in Valle Seriana.

OSPEDALE DI TREVIGLIO

Alle 2.40 del primo gennaio 2021 è di Beatrice Caccavo di Calvenzano il primo vagito che si sente all’ospedale di Treviglio. Beatrice pesa 3.590 grammi, sta bene e con il suo fiocco rosa taglia il nastro della prima nata nella Bassa. La mamma Mariangela Amatulli, ha 31 anni nata a Policoro fa l’impiegata a Pontirolo, mentre il papà Leonardo Caccavo, ha 35 anni, è nato a Milano e fa il magazziniere a Stezzano.
Beatrice ha due fratelli più grandi: Samuele di 18 mesi ed Eleonora ha compiuto 4 anni.

“È stato un parto molto rapido – spiega mamma Mariangela, riservata trentunenne nata a Policoro, residente a Calvenzano -. Siamo arrivati in Ospedale poco dopo l’1 e alle 2.40 c’è stato il primo vagito. A casa ho altri due bimbi, Samuele e Eleonora che la aspettano. Spero e auspico che l’arrivo di Beatrice sia un segno di serenità e speranza dopo l’anno passato colpiti dalla pandemia”.

REPORT PARTI/NATI
Numero parti nel 2018 = 944 di cui 5 gemellari (949 nati – 493 M, 466 F, 47,8% Italiani e 52,2 stranieri)
Numero parti 2019 = 916 di cui 9 gemellari (925 nati – 450 M, 475 F, 42.5% Italiani e 57.5 stranieri)

Numero nati 2020* = 875 nati di cui 6 gemellari più un parto a casa ed uno all’Ospedale di Romano che portano i nati a 877 (434 Femmine e 441 maschi più due femmine le nate a casa e a Romano). La % dei nati italiani è del 46.8%, stranieri 53.2%.

*Nel corso del 2020 è cambiata la modalità di registrazione dei parti/nati. Ogni bambino, anche se gemellare, viene registrato con un singolo numero progressivo. Perciò d’ora in poi, si conteranno esclusivamente i nati, non più i parti.

leggi anche
  • Primo gennaio
    Nese, intossicati da monossido: due donne e due bambini di 4 e 7 anni
    ambulanza notte
  • Il discorso di fine anno
    Mattarella: “Vaccinarsi è un dovere, lo farò non appena possibile”
    Sergio Mattarella - discorso di fine anno 2020 - foto Quirinale
  • L'appello dei familiari
    Scomparso da 24 ore: si cerca Gualberto, 43enne di Orio al Serio
    Gualberto Dovere
  • In via carducci
    Incidente a Bergamo nella notte: una giovane vittima
    ambulanza notte utilizzabile
  • Letteratura e non solo
    Dal 1300 a oggi: la peste raccontata da Boccaccio a Bergman
    Pandemia
  • I programmi
    Danza con me, Il concerto di Vienna o L’attimo fuggente? La tv del 1° gennaio
    danza con me
  • Orio al serio
    Ruba abbigliamento sportivo al centro commerciale: arrestato 22enne
    carabinieri
  • Per il 2021
    A35 Brebemi: sconti del 20% per i clienti Telepass business-family e del 30% per i veicoli green
    Inaugurazione collegamento A4-Brebemi
  • Bergamo
    Restauro della facciate e nuovi spazi per lo studio alla biblioteca Tiraboschi
    biblioteca tiraboschi
  • Lieto fine
    Scomparso 24 ore fa, si ripresenta a casa spontaneamente
    Gualberto Dovere
  • L'alpinista
    Simone Moro costretto a rinviare di 24 ore la nuova spedizione: il tampone non va bene
    simone moro
  • Bergamo
    Vincenzo, morto a Capodanno a 26 anni: il dolore della sua insegnante
    Vincenzo Caldura
  • I contributi
    Seriate sostiene le società sportive: 120 mila euro per 15 associazioni
    aurora pallavolo seriate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it