Incidente a Bergamo nella notte: una giovane vittima - BergamoNews
In via carducci

Incidente a Bergamo nella notte: una giovane vittima

Un ragazzo di 26 anni

Gravissimo incidente attorno alle due nella notte di Capodanno.

Un 26enne, Vincenzo Caldura, ha perso la vita dopo essere uscito di strada con la sua auto, in via Carducci a Bergamo.

Sconosciute al momento le cause del sinistro, che ha coinvolto anche un altro giovane di 21 anni rimasto ferito in modo lieve e soccorso dai sanitari accorsi sul posto.

Dopo le prime cure è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti della Questura.

L’auto condotta dal 26enne avrebbe sbandato e abbattuto un cartello stradale e un semaforo prima di terminare la sua corsa contro un albero.

Seguono aggiornamenti

leggi anche
  • La tragedia
    Incidente in Tangenziale a Milano: 3 morti, bimba di 10 anni gravissima al Papa Giovanni
    ambulanze vigili del fuoco notte pioggia
  • Sabato pomeriggio
    Incidente a Fara Gera d’Adda, muore motociclista di 54 anni
    ambulanza notte
  • Tra sabato e domenica
    Incidente in moto nella notte a San Paolo d’Argon: gravi due ragazzini
    Ambulanze notte
  • Primo gennaio
    Nese, intossicati da monossido: due donne e due bambini di 4 e 7 anni
    ambulanza notte
  • I primi nati del 2021
    Pietro è il primo nato a Bergamo, a Beatrice il primato a Treviglio e Mohamed a Seriate
    Generico dicembre 2020
  • Per il 2021
    A35 Brebemi: sconti del 20% per i clienti Telepass business-family e del 30% per i veicoli green
    Inaugurazione collegamento A4-Brebemi
  • Flaei cisl bergamo
    Disagi nell’erogazione di energia elettrica, “I black out si risolvono con più personale”
    enel corrente elettrica
  • Bergamo
    Restauro della facciate e nuovi spazi per lo studio alla biblioteca Tiraboschi
    biblioteca tiraboschi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it