Quantcast
"Ancora caos alle Autolinee, chiediamo un piano sicurezza" - BergamoNews
Bergamo

“Ancora caos alle Autolinee, chiediamo un piano sicurezza”

Comitato e Lega parlano di una "rissa" e di un'"aggressione" ai danni del tabaccaio della stazione, con il pronto intervento delle forze dell'ordine

Serata movimentata quella di mercoledì 30 dicembre alle Autolinee di Bergamo.

Il Comitato Bergamo Centro parla di una “rissa” e di una “aggressione” ai danni del tabaccaio della stazione, con il pronto intervento delle forze dell’ordine che hanno presto fatto tornare la calma.

Intorno alle 18,30 sarebbe scoppiato un primo parapiglia tra la prima e la seconda pensilina. Mentre per quanto riguarda l’episodio che ha visto coinvolto il tabaccio, un uomo sarebbe entrato nel locale senza mascherina e alla richiesta del tabaccaio di indossarla avrebbe cominciato a insultarlo.

“Ormai è da mesi che segnaliamo la questione di Stazione e Piazzale Alpini e come dicevamo qualche giorno fa non sono gli incontri con la presentazione di numeri e proclami a risolvere la situazione – commentano dal comitato -. Nostra massima solidarietà al tabaccaio, ma anche agli ambulanti che in questi giorni ci hanno segnalato un vero e proprio problema di sicurezza durante il mercato del lunedì in Piazzale Alpini. Chiediamo una maggiore presenza di presidi di polizia locale e lo sviluppo di un vero e proprio ‘Piano Sicurezza del Centro’ che pare, giorno dopo giorno, sempre di più grande necessità”.

Solidarietà al tabaccaio anche dal deputato leghista Alberto Ribolla.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
La Fase 2 alla stazione di Bergamo
L’assessore gandi
“Incontrerò la mamma del ragazzo rapinato, il Comune sta facendo la sua parte”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI