Quantcast
Morengo, si trancia una gamba durante il lavoro: grave operaio 20enne - BergamoNews
Bassa

Morengo, si trancia una gamba durante il lavoro: grave operaio 20enne

È successo intorno alle 17.30: il ragazzo, con la squadra di operai di cui fa parte, stava risolvendo un guasto causato dalla nevicata di lunedì

Era al lavoro lungo la Sp 129 che collega Morengo a Pagazzano, per riparare uno dei guasti alla rete elettrica causati dalla forte nevicata di lunedì, quando qualcosa è andato storto e si è ferito.

Grave incidente sul lavoro martedì 29 dicembre nella Bassa bergamasca: intorno alle 17.30 un giovane operaio di 20 anni si è tranciato la parte bassa della gamba mentre stava prestando servizio appena fuori dal centro abitato di Morengo.

Il giovane, con la squadra di operai di cui fa parte, era al lavoro su un traliccio posizionato in mezzo a un campo coperto di neve. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente: pare che il 20enne sia stato travolto dallo stesso mezzo su cui prestava servizio, un pick-up dotato di autoscala.

Secondo una prima ricostruzione, l’operaio è rimasto schiacciato dallo stesso pick-up che, rimasto impantanato nella neve, stava spingendo fuori dal campo insieme ad altri colleghi.

Subito sono stati chiamati i soccorsi. In pochi minuti sul luogo dell’incidente sono arrivati un’ambulanza da Romano di Lombardia, un’automedica e i carabinieri di Treviglio.

L’operaio ha ricevuto le prime cure e poi è stato trasportato in ospedale a Legnano in codice rosso, in condizioni gravi.

Sul posto anche i sindaci di Morengo e Pagazzano, Amilcare Signorelli e Daniele Bianchi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI