Bergamo, in città in azione 50 mezzi per pulire le strade: guarda il lavoro in tempo reale - BergamoNews
Lunedì mattina

Bergamo, in città in azione 50 mezzi per pulire le strade: guarda il lavoro in tempo reale fotogallery

Alle 9 di lunedì 28 dicembre sono caduti sulla città di Bergamo già oltre 15 centimetri di neve

Alle 9 di lunedì 28 dicembre sono caduti sulla città di Bergamo già oltre 15 centimetri di neve: domenica sono stati sparsi quintali di sale sulle strade e dalle prime ore di lunedì oltre 50 automezzi sono al lavoro per garantire la viabilità soprattutto sulle direttrici principali.

Qui è possibile seguirne il lavoro in tempo reale: https://www.visirun.com/aprica/

Il contributo e il senso civico di tutti è comunque fondamentale per affrontare al meglio le situazioni di disagio che in caso di neve si vengono a creare. Per questa ragione, il Comune di Bergamo ha previsto un decalogo speciale che suggerisce una serie di comportamenti opportuni da adottare:

– dotare l’auto, all’inizio della stagione invernale, di gomme da neve o catene, specie se si abita o si frequentano zone caratterizzate dalla presenza di rilievi;

– ripassare le modalità di montaggio delle catene, controllando di avere in dotazione il tipo adatto alla propria auto ed anche un paio di guanti da lavoro;

– provvedere in anticipo di un’idonea scorta di sale industriale da utilizzare per la viabilità interna privata, anche pedonale, e per gli eventuali marciapiedi esterni (il sale è usualmente acquistabile nelle sedi dei consorzi agrari, centri commerciali e/o presso la Sede APRICA di via G. B. Moroni, n. 337);

– avere disponibile in ogni stabile almeno un badile o pala da neve da utilizzare per eventuali attività di rimozione;

– tenersi informati sulle previsioni ed evoluzioni del tempo a scala locale.

In caso di previsione o di effettiva nevicata, a tutela dell’incolumità propria e degli altri, è estremamente importante seguire i seguenti consigli di comportamento:

– indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione ed all’eventualità di sostenere spostamenti a piedi;

– non aspettare a montare le catene da neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza;

– evitare di proseguire nel viaggio con l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve, ci si sente comunque in difficoltà o non si ha il corretto equipaggiamento;

– non abbandonare l’auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso.

Intanto di prima mattina c’è chi si lamenta che alcune stade non sono spazzate a dovere, mentre ancora la neve sta scendendo copiosamente.

Più informazioni
leggi anche
  • Code
    Primi incidenti sulle strade imbiancate: a Bonate, Almè e a Pumenengo
    Incidente alme
  • Le previsioni
    Ancora nevicate lunedì, poi da martedì tempo più stabile
    Neve dicembre 2020 lovere
  • Tra domenica e lunedì
    Neve. E nella notte Bergamo si è imbiancata
    Neve bergamo
  • In città alta
    Bergamo, paura in funicolare: cade un pantografo e la cabina si blocca
    guasto funicolare
  • Lunedì
    Trattori Coldiretti in azione sulle strade bergamasche per pulirle dalla neve
    trattore coldiretti spalaneve
  • Bergamo città
    Zenoni: “Piano Neve efficace: non usati tutti i mezzi così da garantire la raccolta rifiuti”
    28 dicembre, nevicata a Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it