Zona rossa: multe col contagocce a Bergamo e provincia - BergamoNews
I controlli

Zona rossa: multe col contagocce a Bergamo e provincia

Tutto sommato un bel segnale di rispetto delle regole da parte dei bergamaschi

Poche poche le multe comminate a Bergamo e nella provincia orobica nei primi due giorni della Zona rossa natalizia.

In particolare, giovedì 24, su quasi seimila controlli, 5.745 per la precisione, effettuati dalla polizia locale insieme a carabinieri e agenti di polizia di Stato, soltanto due le contravvenzioni.

La Prefettura segnala anche una denuncia per una persona che è uscita senza rispettare la quarantena.

Tutto sommato un bel segnale di rispetto delle regole da parte dei bergamaschi.

 

Più informazioni
leggi anche
  • Decreto di natale
    Tutta Italia da oggi in zona rossa: cosa si può fare e cosa no
    controlli carabinieri bergamo ok
  • Le decisioni
    Tra zona rossa e ospiti a casa: tutte le regole per Natale e Capodanno
    giuseppe conte (foto Governo.it)
  • La polemica
    La rabbia di Fontana: “Il Governo lascia la Lombardia zona rossa, incomprensibile”
    Fontana
  • Lunedì 28
    Zona arancione da oggi fino a mercoledì: cosa cambia
    Scatta il coprifuoco, i controlli delle forze dell'ordine
  • Città e provincia
    Covid, 61 casi ogni 100mila abitanti: Bergamo chiede la deroga, no zona rossa
    25 aprile 2020
  • La conferma
    Ora è ufficiale: da domenica la Lombardia è zona rossa
    controlli carabinieri bergamo ok
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it