Quantcast
Cadmio nei ciuffi di calamaro: rispediti in Thailandia dall'Agenzia delle dogane - BergamoNews
Levate

Cadmio nei ciuffi di calamaro: rispediti in Thailandia dall’Agenzia delle dogane

Bloccata una partita di ciuffi congelati composta da 765 colli per un peso lordo di oltre undicimila chli e netto di oltre novemila

I funzionari della sede di Levate dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Bergamo, in collaborazione con l’ufficio di Genova 2 (sezione operativa territoriale di Voltri) hanno bloccato una partita di “ciuffi di calamari congelati”, proveniente dalla Thailandia e composta da 765 colli per un peso lordo di oltre undicimila chli e netto di oltre novemila, con un valore complessivo 43.500 dollari.

I controlli eseguiti dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta hanno permesso di riscontrare elevati valori di Cadmio, tali da non rendere la merce idonea all’immissione sul mercato.

Sono state, quindi, avviate le procedure di rispedizione all’estero, così come previsto dagli articoli 116 (c.1 lett. b), 118 e 121 del Codice doganale dell’Unione.

Costante la vigilanza dell’Agenzia delle dogane sulla conformità dei beni introdotti nel mercato dell’Unione europea e in quello italiano a tutela della salute pubblica.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico dicembre 2020
Agenzia dogane e monopoli
Aeroporto di Orio, sequestrato quadro del 1600: denunciato un uomo
birra distrutta dogana
Lo smaltimento
Non consumate causa Covid, ora scadono: distrutte migliaia di bottiglie di birra
doping
L'operazione
A Bolzano laboratorio clandestino di sostanze dopanti: indagine partita da Bergamo
doping
L'operazione
A Bolzano laboratorio clandestino di sostanze dopanti: indagine partita da Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI