Quantcast
Prorogata la nuova raccolta rifiuti in città: "Tempo fino al 1° febbraio" - BergamoNews
Bergamo

Prorogata la nuova raccolta rifiuti in città: “Tempo fino al 1° febbraio”

La decisione è stata presa durante la sessione del consiglio comunale di lunedì 21 dicembre

Nuovo stop e intoppo nella rivoluzione della nuova modalità della raccolta differenziata in città.

“Un percorso a tappe”, come aveva dichiarato l’assessore all’ambiente Stefano Zenoni, iniziato il 21 settembre con l’attivazione dei primi distributori automatici dove ritirare i nuovi sacchi con codice alfanumerico collegato all’utenza per plastica e indifferenziata, con le successive attivazioni del 28 settembre, del 5 e del 12 ottobre, la data massima per l’esposizione dei vecchi sacchi doveva essere il 14 novembre.

Una scadenza che, a ridosso della data, non è stata possibile rispettare, decidendo, infine, di non far entrare in vigore le nuove regole fino al 1 gennaio 2021 (permettendo, quindi, l’esposizione dei vecchi sacchi fino al 31 dicembre 2020), a causa dell’ingresso dei Bergamo nell’area rossa nei primi giorni di novembre.

A pochi giorni dalla fine dell’anno e nell’avvicinarsi alla “data limite”, un nuovo intoppo.

Nella seduta del consiglio comunale di lunedì 21 dicembre, è stato deliberata la proroga al 1 febbraio 2021 dell’entrata in vigore delle nuove modalità di raccolta differenziata, dopo l’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno presentato dal gruppo consigliare della Lega, con la prima firma di Luisa Pecce.

“Come Giunta avevamo già in mente di pensare ad una proroga: grazie ai consiglieri leghisti per aver presentato l’ordine del giorno”, ha commentato l’assessore Zenoni.

Al centro del documento presentato dal Carroccio, la necessità di evitare ulteriori e evitabili spostamenti di cittadini nei giorni di zona rossa e zona gialla delineati nell’ultimo Dpcm “edizione Natale”.

“La novità circa la raccolta differenziata coincide con il periodo di nuove norme restrittive attinenti al periodo natalizio e di inizio anno per il contenimento della diffusione del contagio Covid. Tali norme sono particolarmente complesse e non sempre di facile comprensione perché alternano periodi di zona rossa e zona arancione e sono particolarmente articolate. Sembra consigliabile non sovrapporre le due cose per non ingenerare ulteriore confusione e per permettere a tutti di reperire i sacchi personalizzati con tranquillità”, si legge nel documento.

Verranno, quindi, accettati i vecchi sacchi fino al 31 gennaio, dal 1 febbraio sarà obbligatorio esporre i nuovi sacchi con codice alfanumerico da ritirare presso i quindici distributori automatici sparsi in città tramite la carta sanitaria dei servizi che può essere quella di qualunque membro del nucleo familiare.

Si potranno ovviamente usare anche i nuovi sacchi codificati, se già ritirati. I distributori automatici resteranno infatti in funzione anche nei prossimi giorni. Si consiglia di procedere comunque al ritiro nel prossimo mese e mezzo, dal momento che non si prevedono ad oggi ulteriori proroghe.

La macchina erogherà un rotolo da 10 sacchi: uno per l’indifferenziata e uno per la plastica. Si potrà ritirare solo un rotolo grigio e giallo per volta. I sacchi saranno gratuiti, diventeranno a pagamento solo se si raggiungerà il numero massimo annuo di sacchi per nucleo famigliare: il numero dei sacchi è lo stesso sia per la plastica (sacco giallo da 110L) che per l’indifferenziato (sacco grigio da 40L). Una famiglia di una persona, all’anno, avrà massimo 40 sacchi, di due e tre componenti 50, di quattro e cinque 60, mentre di sei e oltre 80 sacchi. Una volta superato il limite massimo di sacchi, non potranno più essere ritirati dal distributore automatico, ma si dovranno ritirare alla sede di Aprica e ogni rotolo costerà 4 euro.

QUI TUTTE LE SEDI DEI DISTRIBUITORI ATTIVI

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
distributori sacchi
A bergamo
Quindici distributori di sacchi per la differenziata: dove sono e come funziona
mi piace un sacco
La novità
“Mi piace un sacco”: al via lunedì a Bergamo la nuova raccolta differenziata
Zenoni raccolta differenziata
Bergamo
Avviata la nuova raccolta rifiuti in città: “Tempo fino a dicembre per sostituire i vecchi sacchi”
Zenoni raccolta differenziata
Bergamo
Al via il 1° febbraio la nuova raccolta rifiuti in città, Zenoni: “Partenza morbida”
Sacchi nuova raccolta rifiuti bergamo
Dove trovare i sacchi
Bergamo: come è organizzata la nuova raccolta rifiuti che parte oggi
Sacchi nuova raccolta rifiuti bergamo
Bergamo
Raccolta rifiuti: i primi cambiamenti per famiglie con gatti e persone incontinenti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI