Striscia la Notizia: "Gomez ha distrutto il Tapiro d'oro"; ma il Papu smentisce - BergamoNews
A zingonia

Striscia la Notizia: “Gomez ha distrutto il Tapiro d’oro”; ma il Papu smentisce

Lunedì mattina la troupe del programma ha cercato di consegnare il "riconoscimento" al capitano dell'Atalanta. Che non ha gradito

Doveva essere un siparietto divertente, per stemperare magari la tensione delle ultime due settimane. Ma al Papu Gomez l’iniziativa di Striscia la Notizia, che tramite l’inviato Valerio Staffelli voleva consegnare il celebre “Tapiro d’oro” al capitano dell’Atalanta, non è piaciuta affatto.

Ed è finita con il “riconoscimento” distrutto, spaccato proprio da Gomez. Che, a quanto pare, non ha gradito.

La troupe del programma di Mediaset, guidata da Staffelli, è arrivata a Zingonia intorno alle 10 di lunedì 21 dicembre. L’intenzione era quella di consegnare il Tapiro al Papu per i fatti che nelle ultime settimane l’hanno riguardato, dalla lite con mister Gasperini all’esclusione dal match di domenica con la Roma decisa anche dalla società.

Ma Gomez non ne ha voluto sapere di incontrare Staffelli e di parlare con lui: secondo quanto riferito da Striscia la Notizia, il Papu avrebbe “dribblato” le domande dell’inviato, allontanandosi nel parcheggio del centro sportivo Bortolotti di Zingonia.

E mentre Staffelli e la troupe del programma stavano lasciando il quartier generale nerazzurro – allontanati da alcuni tesserati atalantini, tra cui i calciatori Zapata e Gosens -, dopo aver lasciato il Tapiro sull’auto del Papu, pare che lo stesso numero 10 argentino abbia preso il “premio” e l’abbia lanciato verso l’inviato di Striscia. Senza colpirlo, fortunatamente.

Il Tapiro è andato in mille pezzi senza che nessuno si facesse male.

Il capitano nerazzurro, nel tardo pomeriggio, ha pubblicato la sua versione dell’accaduto, smentendo su Instagram Striscia La Notizia: “La versione dei fatti che sta circolando sulla vicenda di Striscia la Notizia è completamente falsa. Non ho mai scagliato alcun oggetto verso l’inviato del programma in questione. Ho solo scelto – come è mio diritto – di non ricevere nulla e non rispondere alle domande, con massimo rispetto di chi fa il suo lavoro”. 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it