Bergamo, con il coprifuoco raffica di interventi per intossicazione etilica nel pomeriggio - BergamoNews
Sabato

Bergamo, con il coprifuoco raffica di interventi per intossicazione etilica nel pomeriggio

Tra i 6 casi segnalati due 14enni e un 22enne finiti in ospedale: le loro condizioni, fortunatamente, non sono gravi

Sei interventi dell’ambulanza, compresi tra le 17,44  e le 21,08 di sabato 19 dicembre. Tutti per intossicazione etilica.

Il primo, in via Nullo a Bergamo, ha visto coinvolti due ragazzini di 14 anni, entrambi portati in condizioni non gravi all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Poco prima delle 20 i sanitari hanno dovuto soccorrere un altro giovanissimo: un 22enne che aveva bevuto troppo in via Liguria a Brembate, a sua volta finito in ospedale a Zingonia.

Nel mezzo tutti gli altri interventi sparsi per la provincia: da Cisano Bergamasco a Carobbio degli Angeli, dove un 45enne si è sentito male in piazza a causa dell’alcol.

Con l’avvento del coprifuoco, del resto, non è così assurdo constatare come gli interventi per intossicazione etilica si siano spostati dalla notte alla fascia tardo pomeridiana della giornata.

leggi anche
  • Bergamo
    I controlli in centro città: qualche assembramento e una rissa tra giovani
  • I dati di domenica 20 dicembre
    Covid: A Bergamo altri 80 positivi, in Lombardia 1.795 casi e 49 decessi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it