Col furgone contro un camion in autostrada: muore giovane bergamasco - BergamoNews
Giovedì pomeriggio

Col furgone contro un camion in autostrada: muore giovane bergamasco

La vittima è Roberto Avagliano, 32 anni

È Bergamasca la vittima del tragico e violentissimo tamponamento avvenuto pochi minuti prima delle 15 giovedì 17 sulla corsia nord dell’autostrada del Brennero nel tratto tra Rovereto Nord e Trento Sud all’altezza di Mattarello.

Si tratta di Roberto Avagliano, 32 anni, che abitava a Mapello in via Scotti e lavorava per la Ksr Group di Bolzano: era alla guida del furgone che ha tamponato un camion lungo la A22.

Il giovane stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco, ma le ferite riportate erano troppo gravi e il decesso è stato accertato sul posto.

leggi anche
  • La tragedia
    Fontanella, papà di 38 anni muore mentre va al lavoro: caccia al pirata della strada
    Ambulanza
  • La tragedia
    Muore a 42 anni travolto da una ruspa in cantiere: lascia la moglie e 2 figlie
    Generico novembre 2020
  • Sabato pomeriggio
    Incidente a Fara Gera d’Adda, muore motociclista di 54 anni
    ambulanza notte
  • Chiuduno
    Troppo gravi le ferite dopo lo scontro: muore motociclista 46enne di Entratico
    Ambulanza nostra
  • Venerdì sera
    Bonate Sopra, schianto in moto: muore 20enne, ferita l’amica di 17 anni
    ambulanza sera nostra
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it