Muletto si ribalta, operaio ferito a testa e gambe all'Italtrans di Calcio - BergamoNews
Bassa

Muletto si ribalta, operaio ferito a testa e gambe all’Italtrans di Calcio

È stato trasferito in ambulanza all’ospedale di Treviglio

Infortunio sul lavoro nel pomeriggio di giovedì (17 dicembre) all’Italtrans di Calcio con protagonista un dipendente di una ditta esterna che si occupa di movimentazione merci.

Si tratta di un lavoratore senegalese, S. M., che, con la mansione di carrellista, che stava movimentando con il muletto dei colli di banane posizionati su un bancale.

A causa del carico il muletto si è sbilanciato in avanti e il carrellista ha colpito il volante battendo gambe e testa. È stato trasferito in codice giallo all’ospedale di Treviglio.

“È importante – spiegano dall’Ats – che nella movimentazione delle merci effettuata con carrelli elevatori vengano rispettate le condizioni di utilizzo fornite dal costruttore e, tra queste, la garanzia che i carichi sollevati rispettino il carico massimo ammissibile e che questo sia idoneamente bilanciato, operazioni che devono essere affidate a persone adeguatamente formate”.

Più informazioni
leggi anche
  • Bilancio 2020
    Sangalli Spa, fatturato in crescita del 25%: venti nuovi assunti
    Sangalli Spa di Mapello
  • Il riconoscimento
    International School of Bergamo riceve l’autorizzazione per l’IB Diploma Programme
    International School of Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it